Ho dimenticato la password

Mag 31

Merano: resoconto di domenica 30 maggio

Ippodromo MeranoDomenica di corse a Maia che già nei preventivi faceva risaltare alcuni contenuti, soprattutto di prospettiva, ma cha come dato di fatto ha saputo scrivere alcune storie di ragguardevole fascino.
Non si può non partire dalle tre vittorie di un giovane fantino italiano, Gabriele Agus. Figlio d’arte, plasmato e cresciuto sotto la guida di Raffaele Romano, col qual collabora da diverse stagioni, ha sciorinato un triplo che merita di essere ricordato. Ha iniziato lo show in sella al veterano di Ilaria Saggiomo, Chappy Bros, venuto con preciso finale a debellare la resistenza di una gazzella come Danza nel Vento che aveva tentato audace fuga. Ha raddoppiato con un Mensch in versione steepler di razza anche lui capace con gran rincorsa di venire con preciso rush finale a togliere un successo che sembrava ormai acquisito a Tegerek, il tedesco allevato Aga Khan di nobile origine e appariscente curriculum. Faceva infine Tris con il terzo asso di giornata, il puntuale Urban Hero tanto atteso quanto meritevole primattore nella corsa per novizi al primo successo dopo ben tre secondi posti per il team di Raffale Romano. In questo caso dominio assoluto e percorso in controllo sul progredito Bravo Faisal e l’atteso Azonto, su metraggio troppo breve ma comunque positivo anche lui all’esordio sulla pista meranese.
Il pomeriggio aveva salutato vincitrice in apertura l’ammirevole Zubiena, agile e rodata alla perfezione con il proprietario Pietro Luigi Stefani, in ricordo del papà, per Christian Ghiotti al training, rivelatasi imprendibile per il rientrante Manolo
Nelle corse in piano per amazzoni e cavalieri, vittoria perentoria nella corsa Tris per Pizzo Falcone che regalava ad Ilaria Saggiomo una duplice gioia dopo il successo di Chappy Bros di una mezz’ora appena precedente, che disponeva facilmente di Clarmont e Graynaice. (8-9-5 la combinazione). In chiusura invece Bufera con Debora Fioretti di spunto volava via Dragonheart con un finale ad effetto.
Anche una competizione per cavalli di razza Haflinger mai vincitori in carriera teneva banco in questa domenica primaverile ed era Annabel, col cavaliere Manfred Tschigg a cogliere il primo successo, davanti a V-netta e Viola.
Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito : www.ippodromomerano.it.

Questa news è stata letta 178 volte dal 31 Mag 2021