Ho dimenticato la password

Giu 24

Merano: le corse di sabato 26 giugno

merano tegerek e mensh foto press arigossiLa prima parte di stagione all’ippodromo di Maia arriva al momento selettivo più alto con il duplice appuntamento con le corse del fine settimana che chiude il mese di giugno. Si comincia al sabato, che propone in primis la 13.a edizione della Gran Corsa Siepi d’Italia, (Gruppo I) per i siepisti d’elite. Presenti i vincitori delle ultime due edizioni, Stuke il campione ceco, vincitore nel 2019 e Piton des Neiges, il laureato dello scorso anno per i colori Aichner. Su entrambi incombe però la figura ed il blasone di Dominique, il potente saltatore del Dr Charvat, che il trainer Peter Tuma ripresenta dopo aver fatto sue con questo sette anni la Gran Corsa Siepi di Pisa e quella di Milano. Gran Sud e gli alleati Live Your Life e Sky Constellation per i colori Troger proveranno ad inserirsi mentre il monumentale Candalex sarà interessante variabile della corsa. Ottimi quattro anni al via nel Criterium di Primavera, memorial Saverio Lembo, (Gruppo II) con il facoltoso Roncal, sempre coi colori cechi del team Charvat, al vertice della generazione e del pronostico. L’esemplare No Profit proverà ad affrontarlo ma sono della partita anche l’ambizioso Vinci Per Noi ed un Big City in cerca di riscatto. Gli ex francesi Brillon du Fouquet (ex-Yannic Fouin ora targato Lokotrans) e Canford Wine sono difficili da inquadrare ma potenzialmente competitivi. Il ceco Renasi, per Radek Holcak, aggiunge ulteriore sapore alla contesa.
Anche i veterani sullo steeple, nel Premio Val d’Isarco nel quale i qualitativi Galant du Chenet e Purple Light proveranno a far fronte a peso davvero severo. Fly Filo Fly ed il recente vincitore Schwarzwald sono in prima linea con il sempreverde Il Superstite pronto ad intervenire. La femmina Nelly Darrier con il pesino e un bel rientro nelle gambe la carta intrigante. I tre anni in siepi nella maiden di chiusura e due corse riservate alle amazzoni ed i cavalieri competano il programma del sabato.
Sarà nuovamente possibile procedere con l’accettazione del gioco e delle scommesse sul campo e le corse potranno essere seguite anche su un maxischermo predisposto per entrambe le giornate che renderanno ancora più elettrizzante la visuale delle competizioni.
Il pomeriggio di corse sarà nuovamente allietato dalla musica dal vivo (ospiti di giornata Monika Callegaro e Federico De Zorzi), nel parterre fra le due tribune e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente con la riapertura della champagneria e della gelateria. Per il sabato la possibilità di concludere la serata in loco con birra fresca e un’ottima pizza presso il ristorante dell’ippodromo. La domenica invece una porzione di anguria fresca per il pubblico presente offerta della società. Permangono valide le disposizioni in materia di prevenzione e sicurezza. La giornata di corse prenderà il via alle ore 16.10 con apertura della struttura alle ore 15.00 e potrà essere seguita integralmente mediante il live stream predisposto sul sito dell’ippodromo. Per gli appassionati la possibilità di scaricare e stampare i programmi di corse di giornata dal medesimo sito.
. Riprendono, come già ricordato, dopo le limitazioni dovute alla pandemia le visite guidate alle piste da corsa (ritrovo un’ora prima dell’inizio delle corse, al prezzo di 10,00 e ticket ridotto a 2,00 per gli ospiti degli Hotel Partners) ed i giri in sella ai ponies con accompagnatore per i più piccoli.
Previsto un ticket d’ingresso unico di 5 euro, ridotto a 4 euro per gli over 65. Sotto i 16 anni ingresso gratuito.
Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito :
www.ippodromomerano.it.

Questa news è stata letta 321 volte dal 24 Giugno 2021