Ho dimenticato la password

Ago 13

Cesena: resoconto di venerdì 13 agosto

Ippodromo CesenaProgramma dall’elevata caratura all’ippodromo del Savio in un torrido venerdì agostano, sette le corse in programma aperte da un miglio per anziani di buono se non eccellente livello tecnico “Premio la capparella e il collare”, miglio che il favorito Ultras Grif ha dominato da un capo all’altro sotto la regia del suo proprietario Thomas Manfredini, scaltro nel rilevare al comando il veloce Turbine Lp e poi deciso nel tenere alto il ritmo di gara e mantenere a debita distanza la grintosa attaccante Valchiria Spin e la finisseuse Zumba Pizz, giunte nell’ordine dietro al monumentale otto anni che in 1.13.7 ha migliorato il suo limite stagionale. Pista in eccellenti condizioni ed incline alla velocità, la conferma alla seconda corsa dove tre anni ancora in divenire hanno dato vita ad una emozionante tris nazionale vinta da Caty Ama e Roberto Vecchione in 1.15.4 davanti al diligente Carate e a Cobain Run, deludente leader invece un precipitoso Cosmo Trio presto senza risorse e sfortunata nella sua scia Callas Grif, poi in rottura. Il prosieguo nel segno dei due anni, Daiki plebiscitaria scelta del betting ma solo secondo all’epilogo nei confronti di una sorprendente Danea di Poggio, proiettata in avanti da Roberto Vecchione e poi decisa nel respingere il forcing del favorito e chiudre in 1.19.8 sul doppio chilometro, mentre a qualche lunghezza seguiva Dance With Me, poi alla quarta, meritato primo piano per lo stacanovista Beethoven Grif che nelle mani di Nicola Salacone precedeva in 1.15.8 i coetanei Brufen Oil e Brendass ed alla quinta, riscatto per Vp dopo una criticata condotta tattica alle redini di Daiki, con Ze Firo vincitore in bello stile sul progredito Alexander Bi e su Zinial, il tutto in 1.15.8. Femmine di 4 anni alla sesta corsa “Premio Tribunato di Romagna”, una delle sfide dal maggior tasso tecnico del divertente venerdì cesenate che Baltimora Trio e Marco Stefani hanno riportato vittoriosamente in 1.14.8 scattando con profitto al mezzo giro finale per debellare le resistenze di Belize Jet, passare in dirittura nei confronti di Borea Sl che si imponeva per la piazza d’onore sulla stanca leader. Chiusura per i tre anni e vittoria, la terza in serata per il driver aversano Roberto Vecchione alle redini di Colbert Wf, che in un significativo 1.14.3 dominava la settima corsa precedendo Copen Chick Sm e Ceznja D’Aghi.
Nel corso della serata Letizia Magnani intervistata da Paolo Morelli, entrambi “Tribuni”, ha presentato il suo libro “Quella strana idea di Romagna” ed. Minerva.

Questa news è stata letta 443 volte dal 13 Agosto 2021