Ho dimenticato la password

Ago 20

Merano: le corse di domenica 22 agosto

Merano Maia (© FOTO PRESS ARIGOSSI)Giunge in dirittura d’arrivo la programmazione delle corse in piano riservate ai jockeys professionisti, sulle quali nel periodo estivo viene orientata l’attenzione e l’apprezzamento da parte degli spettatori e degli operatori e che da domenica sera lascerà il campo esclusivo alla parte di stagione ostacolistica con i contenuti di maggior rilievo dell’intera annata agonistica.
Ci si da l’arrivederci alla prossima estate con una Listed Race per i tre anni, non una corsa sui generis, ma una prova di selezione, con confronto internazionale. Dalla Francia infatti il trainer Jerome Reynier invia a Merano due puledre in cerca di valorizzazione fuori dai patrii confini, sempre utile ai fini di un futuro da fattirce. Trainer emergente se non già consacrato in anni recenti, Reynier non è certo a digiuno di conoscenze sulla componente qualitativa delle corse nostrane, avendo già più volte colto traguardi importanti in corse di pregio in Italia. Protagonista sui maggiori palcoscenici mondiali coi suoi allievi, è l’allenatore tra gli altri di un certo Saklleti, un primaserie assoluto.
La Listed Race di cui trattasi, il Premio Merano da programma, vede schierate quindi due femmine francesi le quali non sono facilmente valutabili nel rapporto di forza con i coetanei maschi di scuderia italiana. Proviamo allora il concreto Atzeco, buon secondo in una corsa di pari livello (il Gran Premio d’Italia a Milano) e portacolori di quella Scuderia Incolinx che ha già saputo siglare un buon Handicap Principale a Ferragosto a Maia con Air Bud. Il regolare Bull Dozer e la transalpina Quickstep Girl sono ampiamente in corsa, mentre non va precluso un ruolo importante a Gleneran, soprattutto in chiave tattica, mentre l’altra francesina Rumble of Thunders va anch’essa rispettata.
Nel Premio Ang, memorial che ricorda il recentemente scomparso Francesco Bruto, si rivede Cross the Lane la cui ultima prestazione fa linea e può essere proposta protagonista. Wallaby , anch’essa in conclamata buona forma e su distanza congeniale e Cuore del Grago, hanno i mezzi per competere per il successo. Freedom Day non va escluso e Jealous Girl si cala nel ruolo di sorpresa.
Ha corso molto bene a Maia Danny Ocean, riproposto dal suo entourage nel Premio S.I.R.E. e può farsi valere al cospetto di quel Folki reduce dal Premio delle Alpi ma qui piuttosto gravato al peso. La condizione di Pepita di Breme è eloquente ma gradirebbe probabilmente terreno allentato. Il velocista Affermative Reply invece se si ritrova sul tracciato di Maia, invero piuttosto scorrevole, può divenire un fattore. Thousand Grands l’alternativa, l’ospite Subiectum l’incognita.
Sugli ostacoli da seguire attentamente il Premio Bi-Elle Bruschi per i siepisti della generazione più giovane, che propone la prima apparizione a Maia del dotato Callistemon accompagnato, tanto per gradire, dai già validi compagni di scuderia King Power ed Heichal , entrambi già a segno in stagione sulla pista e vestiti dei colori biancorossi della Scuderia Troger. Anche l’ospite Isatis de l’Ecu si sta ben disimpegnando, mentre ha ben debuttato di recente la femmina Zankala e non è dispiaciuto nemmeno Ignace che punta ad un inserimento.
Un interessante discendente per veterani sulle siepi e una piana nel tema della velocità implementeranno l’attrattività della giornata.

Il pomeriggio di corse sarà come sempre allietato dalla musica dal vivo (ospiti della giornata di domenica Luise Lutt e Federico de Zorzi), nel parterre fra le due tribune e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente con la riapertura del ristorante, della champagneria e della gelateria, sempre in ottemperanza alle disposizioni in materia di sicurezza.
La giornata di corse prenderà il via alle ore 15.35 con apertura della struttura alle ore 12.00 e potrà essere seguita integralmente mediante il live stream predisposto sul sito dell’ippodromo. Per gli appassionati la possibilità di scaricare e stampare i programmi di corse di giornata dal medesimo sito. Continua con grande successo la proposta delle visite guidate alle piste da corsa (ritrovo un’ora prima dell’inizio delle corse, al prezzo di 10,00 e ticket ridotto a 2,00 per gli ospiti degli Hotel Partners) ed i giri in sella ai ponies con accompagnatore per i più piccoli.
Previsto un ticket d’ingresso unico di 5 euro, ridotto a 4 euro per gli over 65. Sotto i 16 anni ingresso gratuito. Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni in materia di sicurezza, la Merano Galoppo comunica che l’ingresso all’ippodromo per il pubblico sarà consentito solo se muniti di Green Pass.
(© FOTO PRESS ARIGOSSI)

Questa news è stata letta 573 volte dal 20 Agosto 2021