Ho dimenticato la password

Ott 11

Capannelle Galoppo: le corse di martedì 12 ottobre

Capannelle RomaMartedì almeno inconsueto quello che gli appassionati stanno per vivere alle Capannelle. Non era quasi mai capitato (negli anni 70 si recuperò di lunedì un gran premio causa sciopero) che durante la settimana , in giorni pienamente feriali, fossero proposte alla attenzione degli appassionati corse pattern. In questo martedì hanno trovato collocazione due pattern milanesi, il Vittorio Di Capua, gruppo due, e il Verziere – Cirla, gruppo tre, che si aggiungono alle corse normalmente in programma. Ecco dunque otto corse in programma, appunto due pattern, tre handicap, due maiden preziose per i due anni divisi per sesso e una vendere sempre per i giovanissimi. Quattro volte in azione la pista piccola ma anche due volte quella grande per le due pattern e infine altre due volte sulla preziosa pista all wether. Quanto alle distanze si andrà dai 1500 metri fino ai 2300 metri. Si spostano per la occasione anche graditissimi ospiti tedeschi, alcuni ben noti ai nostri appassionati. Vittorio Di Capua è stato straordinario dirigente del nostro mondo ippico, ai vertici di San Siro tanto galoppo come trotto. Fu proprio durante la sua presidenza , tragicamente conclusa nella seconda metà degli anni 70 con la sua uccisione a seguito di rapimento, che vide la luce il nuovo trotter , reso moderno e attuale per l’epoca. La corsa che gli fu immediatamente intitolata fu il premio Besnate , tradizionale controcanto autunnale di alto profilo del primaverile Emilio Turati. Il Besnate poi Di Capua è da sempre confronto intergenerazionale per i miler e nel corso degli anni , grazie anche ad edizioni di estrema qualità, è arrivato anche ad avere lo status di gruppo uno, ora perduto come tutte le nostre pattern. Fa sempre gola anche in campo internazionale questo miglio di gruppo due che , oltre ovviamente alle prove massime sulla distanza in Francia , Irlanda e Inghilterra, arriva dopo un mese da un altro gruppo due, questa volta tedesco, le Oettingen Rennen con le quali forse crea una sorta di fil rouge. Come dimostrato dalla presenza della ospite tedesca Jin Jin ma anche dagli stranieri in pista ovvero la nostra vecchia conoscenza Rubayat insieme a Wonnemond. Un terzetto che sarà sfidato dai nostri migliori, 11 in tutto in pista, che rendono la corsa assolutamente autentica e competitiva: Aria Importante, Attimo Fuggente, Cantocorale, Cima Emergency, Frozen Juke, Fulminix, Out of Time, Pensiero d’Amore. Un Di Capua assolutamente da non perdere, terza corsa alle 14,55 e seconda tris. Dal Verziere, seconda corsa ore 14,20, verso il Lydia Tesio e questa stagione anche profittando dello stesso tracciato, una sorta di Archidamia bis ma non esattamente. Questa ha lo status di pattern che , soprattutto per una femmina , ha un valore enorme grazie ad un black type che rafforza anche la stima commerciale. Questa corsa lega il suo nome ad un personaggio indimenticabile, Aldo Cirla, quintessenza della signorilità, della passione e della competenza . Proprietario ed allevatore indimenticabile, un pilastro del nostro turf. Nel suo nome ecco le prossime protagoniste, unna parte, del Lydia Tesio che sarà anche il momento più alto della stagione romana, il sette novembre, con anche il Roma, il Berardelli, il Ribot Luciani, l’Aloisi, il Divino Amore Livermore. Nove in campo capeggiate dalla Oaks winner Eulaila opposta alla ospite ben nota sulle nostre piste Salonlove ma è eccellente anche il resto del campo, davvero una ultima chiamata, del resto di suo gratificata dallo status di pattern. Ecco allora Cima Star , Dame de Coeur, Romance D’Amour, Santa Rita, Sidney Pearl, Sopran Basilea e Sopran Beat. Anche in questo caso ottima valenza tecnica. Le due maiden sui 1500 vedranno i due anni divisi per sesso. I maschi saranno in nove , le femmine invece in 11. Ben riuscite anche le tre perizie, in totale 88 partenti con una media corsa di 11. Non mancano l’altra seconda tris e la TQQ finale. Saranno in 14 tre anni e oltre sui 1500 con binocoli puntati verso He Repper , Zapprove e Rajanna. Gran finale nella TQQ sui 19900 per i soli tre anni , saranno in 17, con attenzione rivolta a Super Pierino, Linosa, Queen Met e Lucifero.

Questa news è stata letta 259 volte dal 11 Ottobre 2021