Ho dimenticato la password

Ott 12

Arcoveggio: le corse di giovedi' 14 ottobre

 GP della Repubblica 2017Proposte di prim'ordine nel giovedì del trotto bolognese: cadetti in evidenza nel clou, anziani dalla caratura classica nel miglio di spalla e tre anni dalle eccellenti prospettive future caratterizzano il pomeriggio, nel corso del quale non mancano chance agonistiche per le nuove leve e, come ogni settimana, non manca l’handicap di prammatica che chiude il convegno.

La disamina tecnica parte dal miglio riservato alla leva 2017, una sfida cui hanno aderito 8 binomi con alcuni frequentatori del panorama classico a dividersi il complesso pronostico, dalla giumenta di scuola Bellei Brigitte Roc, al positivo Bullo Gec, nella versione Gocciadoro, passando per Barnaba Baba e il gentlemen Zorzetto, oppure al tenace Blasco Real, affidato a Vp Dell'Annunziata, per chiudere con Boston Trio, progredito allievo della coppia Leoni/Stefani, reduce da due brillanti affermazioni a medie considerevoli. Alle 14:50 il prologo, con le femmine di due anni impegnate sulla breve distanza, ben tredici al via, tutte senza le stimmate della vittoria nel proprio ruolino di marcia, obiettivo però di molte, dalla stimata Diletta Trio, guidata da Marco Stefani, a Dont Touch Bi, con un Enrico Bellei in grande spolvero - reduce dalla magica e vittoriosa guidata alle redini di Crystal Pan nelle Oaks romane - senza dimenticare Daria Laksmy e la conterranea Daphne Wise L, entrambe di scuola veneta e rispettivamente guidate dai felsinei Andrea Farolfi e Maurizio Cheli.

Alla seconda, tre anni di buon lignaggio ed ancora un’esponente del team Zanetti/Farolfi come Coer D’effe a spiccare per qualità e aureo rendimento, in alternativa il progredito Coldplay Col, con Roberto Vecchione, e Campari Jet con un Vp assai impegnati in giornata.

Ancora cadetti alla terza corsa, in sediolo i gentlemen con Crwon Op e Rebecca Dami ai vertici delle referenze sul mal situato Clark Gable Olm, guidato dal suo proprietario ed allevatore Samuele Querci, terze forze Candy Spritz ed Otello Zorzetto.

Testimone agli anziani per una quarta corsa ricca di potenziali primattori, due giri di pista al fulmicotone dai quali ci si attende un report cronometrico di valore assoluto per un atteso match tra Aramis Ek, decaduto vincitore in corse di gruppo presentato da Alessadro Gocciadoro, e Velina Vald, convincente giumenta che Roberto Vecchione guiderà per conto di Holger Ehlert, terza citazione per Assia Luis, partitrice provetta che Carmine Piscuoglio lancerà all’avanguardia, mentre il numero otto in seconda fila costringerà ad un difficile inseguimento Anastasia Trio, la cinque anni allenata da Paolo Leoni sulla quale sale, come sempre, il beniamino locale Marco Stefani. Alla quinta, sfida intergenerazionale tra i nati tra il 2015 ed il 2016 con Atlantico Jet, Zarkava Ans e Zenox Bi a dividersi i favori di un labile pronostico. Sedici al via nella settima e conclusiva manche pomeridiana, dieci soggetti al primo nastro e sei al secondo si affrontano sulla media distanza con Zingaro Gadd e Roberto Vecchione favoriti per collocazione e statura agonistica del sei anni di scuola Raspante sul positivo ed esperto Refosco Lag; poi, in sequenza, chance per Vienrose e VelvetLux tra i fuggitivi e per Auguri Op e Zitrunas tra gli inquilini del secondo schieramento.

Prossimo appuntamento all'Arcoveggio: domenica 17 alle ore 14:30.

Questa news è stata letta 250 volte dal 12 Ottobre 2021