Ho dimenticato la password

Ott 23

Merano: le corse di domenica 24 ottobre

Merano MaiaGiunge a conclusione la stagione delle corse all’ippodromo di Maia, tempo di chiudere al meglio una lunga avventura sportiva ad ottobre inoltrato, con corse davvero ben riuscite, con le gustose castagne di stagione, come da tradizione di commiato, con quel clima e colori d’autunno che concorrono a rendere Merano attrattiva da sempre.
Un handicap sullo steeple chase, il quale ricorda in Miocamen (l’indimenticato vincitore del Gran Premio Merano nel 1990 e 1992 che interrompeva un digiuno di vittorie di scuderie italiane in un periodo storico dominato dai saltatori francesi, per Roberto Pozzoli, con in sella Orlando Pacifici e Maurizio Moretti rispettivamente) aperto a varie soluzioni con Andoins ed il compagno Kolsche Jung per il team Aichner entrambi competitivi in virtù dei recenti progressi. Enola Gay reduce dal “Merano” è gravato al peso e non troverà il terreno pesante ma possiede chiaramente qualità. L’ospite Hades con peso favorevole, Babalshams visto tonico di recente ed un Mensch sui livelli primaverili, sono pronti a dare un volto al risultato.
La corsa più spettacolare e qualitativa si prospetta il Premio Golden Time, intitolato alla memoria di Roberto Feligioni, nella quale per i diritti della classe, si possono evidenziare i nomi di Sky Constellation, reduce da una Gran Siepi selettiva, di Prince d’Orage e dell’ospite Linovsky. I giovani Big City e Brillon du Fouquet sono validi esponenti della loro generazione ma avranno compito impegnativo. Salgono di livello Aventus, Dalton e Toi Meme tutti in grande ordine ma chiamato ad ulteriore crescita in questo contesto.
Il cross d’apertura col veterano Silver Tango a rendere perso agli avversari, due competizioni per amazzoni e cavalieri ben frequentate ed i siepisti della generazione più giovane che chiuderanno il pomeriggio, le competizioni che arricchiranno una piacevole giornata alle corse, la giornata dell’arrivederci alla prossima stagione nell’anno che verrà.
La giornata di corse prenderà il via alle ore 14.15 con apertura della struttura alle ore 12.00 e potrà essere seguita integralmente mediante il live stream predisposto sul sito dell’ippodromo. Per gli appassionati la possibilità di scaricare e stampare i programmi di corse di giornata dal medesimo sito. Continua con grande successo la proposta delle visite guidate alle piste da corsa (ritrovo un’ora prima dell’inizio delle corse, al prezzo di 10,00 e ticket ridotto a 2,00 per gli ospiti degli Hotel Partners) ed i giri in sella ai ponies con accompagnatore per i più piccoli.
Il pomeriggio di corse sarà come sempre allietato dalla musica dal vivo (ospiti della giornata conclusiva Chiara Casarin e Claudio de Carli), nel parterre fra le due tribune e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente con le specialità del ristorante, della champagneria e della gelateria, sempre in ottemperanza alle disposizioni in materia di sicurezza.
Previsto un ticket d’ingresso unico di 5 euro, ridotto a 4 euro per gli over 65. Sotto i 16 anni ingresso gratuito. Per ospiti e pubblico presente, come detto, le castagne offerte come da tradizione da Merano Galoppo, per un arrivederci alla prossima stagione in piacevole compagnia sul parterre. Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni in materia di sicurezza, la Merano Galoppo comunica che l’ingresso all’ippodromo per il pubblico sarà consentito solo se muniti di Green Pass.

Questa news è stata letta 171 volte dal 23 Ottobre 2021