Ho dimenticato la password

Nov 2

Vinovo: Callmethebreeze vince il Gran Premio Orsi Mangelli

Callmethebreeze Orsi Mangelli 2021.jpgDalla pista di Vinovo arriva la conferma che tutti aspettavano: mai nelle ultime stagioni si era vista una generazione di 3 anni così complessivamente competitiva, anche se per ora c'è un re assoluto. E mai si erano viste una scuola e un allevamento piemontese così forti, tanto da occupare i primi tre posti nell'ordine d'arrivo del 'GP Orsi Mangelli'. Una prova di forza, per riprendersi quello che il Derby aveva tolto e per dimostrare di essere complessivamente il migliore dei tre anni italiani, numeri alla mano. Callmethebreeze e Andrea Guzzinati sono tornati a Vinovo per il 'Gran Premio Orsi Mangelli' due mesi dopo la vittoria nel 'GP Marangoni' e hanno ribadito di essere in questo momento la coppia leader. E lo ha dimostrato con una doppia vittoria di spessore assoluto, batteria e finale, su una pista perfetta nonostante la pioggia.

Callmethebreeze già nella batteria, quella intitolata alla memoria di Vittorio Guzzinati, aveva fatto capire di essere in giornata regolando Capital Mail e Corazon Bar. Nell'altra invece (alla memoria di Giuseppe Guzzinati) era toccato al 'Derbywinner' Charmant de Zack, preparato ancora una volta da un altro idolo di casa come Marco Smorgon e affidato come a Roma alle mani di Antonio Di Nardo, mettere in riga tutti precedendo Chuky Roc e Caramel Club, con Santino Mollo.

In finale i due grandi favoriti hanno scelto anche i primi numeri al palo, ma i primi 200 metri di Andrea Guzzinati hanno fatto capire che il piano tattico era uno solo: scappare e vedere se qualcuno sarebbe stato in grado di reggere il passo. La retta è stata una volata solitaria: Charmant De Zack ha chiuso terzo, preceduto da un ottimo Chuky Roc con Filippo Rocca, un altro driver di casa a Torino, e al quarto posto l'unica femmina al via, Caramel Club per completare un pomeriggio che più torinese non poteva essere.

Allaire e Guzzinati, che ha firmato il terzo Gruppo 1 dell'anno con il suo cavallo, tornano a sorridere: «Siamo rimasti tutti male dopo il Derby, ma sapevamo che il cavallo stava bene. Philippe l'ha fatto lavorare al meglio e i risultati sono questi». E nel 'Marangoni Filly' la firma di Clarissa, con Alessandro Gocciadoro, davanti a Collier (Mario Minopoli jr.) e Credit Cash As ancora con Mollo. Tutto in un pomeriggio da ricordare, anche per la consegna dell'assegno per la raccolta fondi 'Vinovo Trotta con l'UGI' che ha raccolto poco più di 14mila euro per il reparto di Oncoematologia del 'Regina Margherita' di Torino.

ph. di Gabriele Drago

Questa news è stata letta 221 volte dal 2 Novembre 2021