Ho dimenticato la password

Nov 12

Capannelle Galoppo: le corse di domenica 14 novembre

Ippodromo CapannelleNon soltanto Roma Champion Day nel novembre al galoppo alle Capannelle. Una onda lunga che prosegue ancora per le prossime due domeniche. Quella che stiamo per vivere regalerà agli appassionati due listed, un handicap principale, una maiden e una corsa per i GR. Tre volte sarà in funzione la pista grande in erba che nella stagione ha svolto magnificamente il proprio compito, una volta correremo in pista dritta e due volte sulla preziosa pista all wether con le distanze che andranno dai 1200 ai 1800 metri. Tornano alle capannelle Christian Demuro e Marco Ghiani in sella. Saranno di scena soprattutto i due anni che avranno a disposizione il 50% delle corse della giornata e soprattutto le due listed dii selezione. Entrambe si disputeranno sui 1500 metri della pista grande. I maschi saranno ingaggiati nel premio Rumon che è dedicato all’indimenticabile Daniele Porcu troppo presto rapito dal destino, le femmine invece saranno in pista nel Criterium Femminile ed anche nella maiden sulla impegnativa distanza dei 1800 metri . Rumon è l’antico nome etrusco dato al fiume Tevere che era anche fino al 1985 il nome della corsa , ora dedicata a Guido Berardelli, che rappresentava il punto più alto della selezione per i due anni a Roma. Al Tevere si arrivava appunto attraverso la disputa propedeutica del premio Rumon che adesso, da poche stagioni ed anche opportunamente, è stato spostato appunto a metà novembre anche in ragione del fatto che il Berardelli si disputa sui 1800 metri. Il Rumon Daniele Porcu diventa così una listed che un po’ consola ed un po’ introduce al pendent pisano di inizio dicembre. Il primo a far sua la listed nella nuova versione è stato Frozen Juke capace di eccellente carriera successiva, seguito poi da Cacciante e Sopran Aragorn mentre prima dello spostamento , in direzione Berardelli ma anche molto Gran Criterium, erano andati a bersaglio Fa ul Sciur, Sun Devil, Ginwar, il campione Priore Philip, L’ottimo Turati cosi come The Confessor e l’altro campione Gladiatorus. Albo d’oro di alto profilo che impone ai protagonisti in campo domenica di mostrarsi alla altezza. Saranno in 9 in campo e di ottimo profilo capeggiati dal runner up del Papin e piazzato di Gran Criterium Baghed opposto a Bahia del Sol, Il Sindacalista, Keniote, Little Prince, Sopran Dublino, The Falling Man, Thor de sa Motta, Wings of War. La storia del Criterium Femminile è più recente , anche se vale quattro decenni, quando la corsa fu ideata per completare un percorso importante riservato alle femmine di due anni sulla distanza che si articola attraverso il tardo primaverile Mantovani doppiato in autunno dal Repubbliche Marinare e dal Coolmore e dal punto più alto rappresentato dal Dormello cui fa seguito appunto il Criterium Femminile posizionato benissimo nel calendario anche per soddisfare le esigenze di qualche buona cavalla ma tardiva. Nel corso delle stagioni hanno scritto il proprio nome nell’albo d’oro della corsa cavalle dello spessore di Vattene, Paris to Peking, Cherry Collect, Kyllaachy Queen, Victim of Love, Close Your Eyes, Ifrachy e da ultimo Havana Love. Tutte cavalle che hanno testimoniato al meglio anche successivamente della propria valenza . Alle protagoniste di domenica il compito di farsi onore. Saranno in otto e in diverse già con buoni risultati : Danielina, Different Illusion, Insomma, Macasai, Miami of Delano, My Sweetie, Prichi, Tower of Silence. Il Capannelle è il tradizionale HP che sostanzialmente chiude un po’ la stagione elitaria sui 1200 metri in pista dritta, distanza che con la fine di novembre non potrà più essere utilizzata fino alla riapertura di San Siro e Capannelle in primavera . E’ una prova sempre attesa e ben frequentata , sovente , come questa volta, per specialisti anche del terreno pesante. Ci proveranno in nove e tra questi gli ottimi I Pompieri di Viggiù che apre la scala a 64,5 seguito da Raifan, Travelling Well, Bloody Love , Django con a chiudere a 50 chili Ovvio. Qualità e spettacolo. A completare la giornata ecco le femmine alla ricerca della prima vittoria sui 1800 e in corsa in ben 11 mentre tra i gentlemen e le amazzoni a scendere in pista sui 1500 e sulla pista all wether saranno in 11 a garanzia di spettacolo. E domenica prossima Roma Vecchia Galdi e Buontalenta Valiani, altre due listed con anche il Nearco handicap principale.

Questa news è stata letta 467 volte dal 12 Novembre 2021