Ho dimenticato la password

Nov 18

Arcoveggio: le corse di sabato 20 novembre

 Bellei e GubelliniInconsueto sabato di corse lungo la via Emilia, con l’Arcoveggio teatro di un divertente convegno che ha nei tre anni i protagonisti del clou e nella presenza di Pietro Gubellini un gradito ritorno sotto le Due Torri dopo un lungo periodo di assenza. Presente in ben cinque manche agonistiche, il top driver milanese riveste il ruolo di favorito nella prova a maggior dotazione, sesta corsa, grazie alla forma del suo Cardoso Cr, un soggetto in continuo miglioramento grazie al lavoro di Fausto Barelli, il trainer dei soggetti residenti nel training center di Bareggio, che si avvierà al primo nastro diventando una difficile preda per i penalizzati Corsaronero Font, Cristal Trio e Charles Op, citati in ordine di preferenza e rispettivamente guidati da Roberto Vecchione, Marco Stefani e Maurizio Cheli.

Alle 14.50 il prologo di un sabato assai riuscito dal punto di vista tecnico, con i cadetti impegnati sui due giri di pista ed ancora Gubellini in evidenza grazie alla sua Bergecchia Dr, altra portacolori della Scuderia del Rinoceronte in trasferta sulla direttrice Milano-Bologna via A1, che troverà nel concreto allievo di Nicola Salacone, Beethoven Grif, un agguerrito rivale assieme a Beatrice Trio con il fido Marco Stefani.

Alla seconda spazio a 10 puledri per una maiden (=mai vincitori in carriera) programmata sul miglio, nella quale spicca l’aurea regolarità dell’ospite marchigiano Diluca Mo, ben situato e altrettanto ben guidato da Marcello Di Nicola, mentre incuriosisce il debuttante veneto Daghi Daghi, con Alessandro Fonte e non passano inosservate le presenza di Dubai Tor e Dakota Cr, le pedine di Roberto Vecchione e Pietro Gubellini, due leggende dell’ippica sempre sulla breccia.

I gentlemen scenderanno nell’agone alla terza corsa, round abbinato al Trofeo di beneficenza Gentlemen For Life 2021 con dieci binomi al via e la coppia Aphrodite Bi/Matteo Zaccherini ad inscenare tattica d’avanguardia per sfuggire al pressing di Usiku/Sofia Ricci, mentre il binomio Zig Zag Op/Thomas Manfedini è il classico terzo incomodo di un miglio nel quale può dire la propria anche il duo Zebù Risaia Trgf/Vittorio Miniero.

A seguire, miglio con provetti velocisti al via ed una difficile scelta in chiave pronostico tra Arizona Jet, Atena Risaia Trgf, Angelina Jolie e Vamos Op, mentre alla quinta, doppio chilometro per la leva 2018, chance rilevanti sono nelle corde di Christine Erre, allieva di Roberto Ruvolo sfidata dal maschio di Roberto Vecchione, Cristofaro San, e dalla mal situata ma generosa Cristalda Col, sulla quale sale Marco Stefani.

Si chiude con i soggetti di 5 e 6 anni, in nove al via e con un favorito dalle evidenti chance come Ze’ Firo, ospite lombardo di Lorenzo Besana che vanta un ruolino di marcia quasi immacolato, sei vittorie in otto uscite in stagione, mentre il passista di casa Gubellini, Alter Ego Club, sarà tester affidabile assieme a Zagor Mtt, rivelazione estiva in pista nella consueta partnership con Francesco Pettinari.

Appuntamenti successivi: giovedì 25 alle 14.50 e domenica 28 novembre alle ore 14:30.

CAVALLI PARTENTI VISIBILI NEL NOSTRO SITO: https://www.ippodromobologna.it/2021/11/17/partenti-e-pronostici-sabato-20-novembre-2021-2/

Questa news è stata letta 128 volte dal 18 Novembre 2021