Ho dimenticato la password

Dic 5

Siracusa galoppo: resoconto di sabato 4 dicembre

ippodromo siracusa galoppoIl Memorial Daniela Ratti è di Gale Words e di Sebastiano Guerrieri che stampano al palo Sensazione Poy, facendosi protagonisti, dunque, dell’Handicap sui 2100 metri di pista piccola. È la cronaca della quinta delle 6 corse di galoppo andate in scena nel pomeriggio di oggi, all'Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Ultimi decisivi allunghi per il portacolori di Sebyan Guerrieri che si adatta al pesante e si scorda il peso di perizia e lascia dietro sé, seppur di pochissimo, l’allievo di Postiglione, relegato alla piazza d'onore. Sul terzo gradino del podio sale Lear Force che dà prova di una vistosa crescita. Trofei di cristallo per ricordare, per la 7a Edizione, l’appassionata Daniela Ratti, amica preziosa di quel di Siracusa.
L'altro Handicap, abbinato alla quarta competizione sui 1200 metri di pista sabbia, trova Letojanni e Giuseppe Gentilesca pronti a riconfermare la penultima piazza. Forma ritrovata, dunque, per il portacolori di Paolo Consiglio che batte sulla distanza di 1200 metri di pista sabbia un più pesante Sociality e Tout Relatif.
Quote scontatissime per la vittoria di Valley Belle in apertura, così come per quella di Secret Tour nel Premio Varsavia. Nella terza competizione in programma, i 1800 metri di pista sabbia sono graditi a Tanyus, accompagnato sempre da buona stima e finalmente capace di concretizzare ottimo risultato. Sfrutta il pesino Natural Storm che chiude il convegno nel Premio Budapest, con un successo meritato sul più atteso Royal Alhebayeb e su un progredito I Am Iron Man.

Questa news è stata letta 211 volte dal 5 Dicembre 2021