Ho dimenticato la password

Dic 31

Arcoveggio: le corse di domenica 2 gennaio

ippodromo bolognaIn attesa del grande appuntamento dell’Epifania, con il Gran Premio della Vittoria, l’Arcoveggio mette in scena la sua seconda giornata del 2022, una domenica divertente, ricca di partecipanti con i puledri principali protagonisti della giornata ed una intrigante tris, quartè e quintè a chiudere il pomeriggio.

La disamina del convegno inizia dal prologo delle 14.45, una sfida intergenerazionale che coinvolge i neo anziani della leva 2017 e i rappresentanti della generazione 2016, con sette binomi al via e due soggetti a calamitare l'attenzione, i velocisti Bel Gnaro Lucy e Atlantico Jet, pedine di importanti griffe come Roberto Vecchione e Manuel Pistone, i quali si giocheranno gran parte del risultato in partenza, con il mal situato Brick Degli Ulivi e Bianco Cipriani alla finestra pronti ad approfittare di eventuali favorevoli evenienze tattiche, poi, cadetti di nuovo conio e gentlemen per un miglio che Cash degli Ulivi e Matteo Zaccherini potrebbero far proprio su Cloè Risaia Trgf e Custer dei Greppi, atout dei toscani Accorinti e Nicola del Rosso. Ancora la generazione 2018 in evidenza alla terza corsa, test sulla breve distanza per gli otto contendenti e chance notevoli per Cosmo Trio, l’allievo di Marco Stefani che si installerà presumibilmente all’avanguardia ma poi dovrà “guardarsi” dagli attacchi di Camilla Bass, con Manuel Pistone e dal finish dei due agguerriti inquilini della seconda fila, Cairon Vinc e Cuadrado Wise L, soggetti in grande forma rispettivamente interpretati da Luca Talpo e Giorgio Cassani. Alla quarta, tris nazionale per 4 anni, impegnati in ben tre occasioni, con 15 soggetti al via ed un pronostico dal quale emergono Cindy Dl, il recente vincitore Columbus Gaps ,Corsa del Nord e Cienfuegos Laumar, citati in ordine di preferenza.

Promesse dal roseo futuro alla quinta corsa, miglio nel quale ben cinque binomi lotteranno per il successo, da Desdemona Font/Enrico Bellei, a Dj Dei Veltri /Marco Stefani, passando per Daisy Grif/ Roberto Vecchione e Donald Lp/Lorenzo Baldi, per chiudere con Diva Indal e Renè Legati, mentre alla sesta, sempre con i tre anni in gara, la mission è il primo successo in carriera cui concorrono con dovizia di chance, Dante Dell’Est, Dayana Indal e Dobar D’Aghi, in guide, Enrico Bellei, Renè Legati e Giorgio Cassani.

Chiusura in grande stile, con i sedici partecipanti alla tqq impegnati sul doppio chilometro e con partenza ai nastri, molti i candidati al successo da Beautiful Trio, Byron Di Poggio e Zola Budd, decisamente i migliori dello start , per finire con Bujumbura, Anteo del Ronco e Zilath Jet, leader di un secondo nastro assai qualitativo.

Prossimo appuntamento: Giovedì 6 gennaio 2022 – GRAN PREMIO DELLA VITTORIA – inizio ore 14.30

PARTENTI visibili anche online a questo link del sito internet HippoGroup

Questa news è stata letta 361 volte dal 31 Dicembre 2021