Ho dimenticato la password

Gen 7

Arcoveggio: resoconto di giovedì 6 gennaio

arcoveggio premiazione befana 2022Arcoveggio gremito di appassionati e di famiglie per il classico appuntamento dell’Epifania con il Gran Premio Della Vittoria, must stagionale che sancisce l’inizio del lungo itinere classico riservato ai free for all e di contro chiude il primo scorcio dell’anno nuovo per il trotter bolognese. Formula accattivante, distanza lunga , partenza con i nastri e tanto equilibrio, questa la ricetta di un handicap che spesso ha premiato estremi outsider e che anche nel 2022 non ha smentito la sua fama, grazie ad un rooster di primo livello formato da undici contendenti. Prima sorpresa di giornata, il forfait di Alessandro Gocciadoro, costretto ai box per un fastidioso inconveniente e sostituito nei vari ingaggi di giornata dal suo vice Federico Esposito e nel Vittoria, alle redini di Allegra Gifont, dal beniamino di casa Andrea Farolfi. In breve la cronaca di una sfida validata solo al quarto tentativo di giravolta e condizionata dalle rotture in sequenza, del favorito Zef nel tentativo di pressare il leader, della campionessa uscente Tyl Etoile nonché di Bramante Ors e Brooklyn Lux, mentre un veloce Zinko Top ha conquistato l’iniziativa cedendola al compagno di training Suerte’s Cage, poi Trillo Park terzo alla corda con qualche lunghezza su Verdon Wf e Adamo Dipa. Dopo un giro di corsa, iniziava la risalita di Allegra Gifont che progressivamente si portava su Zinko Top per poi gravitare al sediolo del leader, mentre Adamo Dipa E Billy Idol Jet ci provavano al largo senza dare costrutto al tentativo. Nessuna variante sino al mezzo giro finale, dove Allegra Gifont affievoliva l’azione e Suerte’s tentava la fuga pedinato come un’ ombra da Zinko Top e Marco Stefani che, appena giunti in retta facevano valere la maggior freschezza atletica, passando con facilità a media di 1.14.1 mentre alle loro spalle Verdon Wf soffiava il terzo gradino del podio al positivo Trillo Park per un en plein del team Gocciadoro, completato anche dal quinto posto di una esausta Allegra Gifont.

Durante il pomeriggio si è svolta anche la prima tappa del 2022 del circuito Pony Trotting Master con undici giovanissimi driver che sono scesi in pista alla guida di pony trottatori. La giornata del Gran Premio della Vittoria è stata all’insegna dello sport e della solidarietà, nel parterre erano presenti i volontari della Casa dei Risvegli Luca De Nigris centro di riabilitazione e ricerca dell’IRCCS Istituto Scienze Neurologiche di Bologna. Negli intervalli tra le corse sono stati consegnati anche i ricavati dei trofei benefici che si sono svolti nel 2021 per sostenere i progetti di Croce Rossa Italiana - Comitato di Bologna e dell’Associazione Amici di Casa Insieme Onlus.

Come da tradizione la Befana è arrivata in sulky e ha donato calze ricche di dolciumi a tutti i bambini presenti. Numerose sono state le attività collaterali dedicate ai bambini, che hanno potuto anche visitare le scuderie a bordo del trenino (tutte le attività sono state svolte nel pieno rispetto delle norme anti-covid).

L'assessora allo sport del Comune di Bologna Roberta Li Calzi e la presidente del Quartiere Navile Federica Mazzoni hanno consegnato il trofei al guidatore e al proprietario del cavallo vincitore.

Credito Fotografico di Sandro Tinarelli.

Questa news è stata letta 208 volte dal 7 Gennaio 2022