Ho dimenticato la password

Mag 13

Capannelle galoppo: le corse di domenica 15 maggio

Roma CapannelleTadolina è stata una delle tante mirabili creazioni per Dormello della Contessa Orietta Huniady. Venne dopo la fantastica Marguerite Vernaut e come la figlia di Toulouse Lautrec seppe esaltarsi a Newmarket nelle Champion dove finni seconda sconfitta solo da Silly Season ma in patria andò a bersaglio nel Gran Criterium, nel Regina Elena e nelle Oaks mancando il sogno del doppio nel Parioli fermata da Bauto. Una fuoriclasse che poi in razza seppe produrre Tierceron e Tratteggio. La domenica che stiamo per vivere alle Capannelle (sarà anche nuovamente e con gioia Japan Day) sarà il suo grande giorno. Nel suo nome infatti e per il titolo di vincitrice di listed si misureranno le femmine anziane sul miglio. Una prova che è anello di un fil rouge che poi le vedrà alle prese con le giovani nel Royal Mares, al metto degli scontri con i maschi. Un albo d’oro dal conio sostanzioso che andando a ritroso ci fa ricordare i nomi preclari di Magritte oppure di Vague Nouvelle e Aury Touch per arrivare poi, recentemente, a quelli di Secret Sharp, Chiaro di Luna di nuovo in campo e Rose Secret. Il Tadolina è anche viatico significativo per diventare futura fattrice come testimonia proprio in questa stagione Atamisque figlia di Aury Touch. La ricerca del black type coinvolge, sul miglio (quarta corsa ore 16,05) sette eccellenti e già titolate femmine. Rivincita della ultima comune sortita tra Haven Park e Telepatic Glances ma da comuni frequentazioni giungono anche Chiaro di Luna e Happyness Theraphy. E’ in forma notevole Deadline e sono in campo anche Chipie d’Irlande e Strawberry Sauce. Qualità anche nel tradizionale WWF che è handicap principale di classe A e che sui 1500 mette di nuovo a confronto come in autunno Win the Best e Lord Bay ma il gruppo dei protagonisti segnala anche la valenza in questo tipo di corse di Amyntas oppure di I Know Why e Warrior Within in forma assoluta. In tutto le corse saranno sette, cinque volte sarà in azione la straordinaria pista grande in erba che tra sette giorni sarà palcoscenico del derby day e due volte la all weather. Gli handicap saranno cinque, uno anche HP, una corsa sarà dedicata ai gentlemen e alle amazzoni e naturalmente una corsa sarà listed con distanze dai 1500 ai 2000. A chiusura di giornata (prima corsa ore 14,15) si disputerà alle 17,55 la eliminatoria del circuito che vedrà , nelle varie discipline e attitudini, la sua sezione finale a san siro . Naturalmente e come sempre Capannelle fa vivere un amarcord ai propri appassionati grazie ai nomi dei premi legati a quelli di campioni del passato. Ecco allora Angela Rucellai (Dormello, Elena e Oaks), Hogarth ( derbywinner ma ottimo anche in Inghilterra), Cape Cross ( Queen Anne e Lockinge, super stallone). Al termine delle corse inizierà ufficialmente la settimana del derby, la madre di tutte le corse!

Questa news è stata letta 121 volte dal 13 Mag 2022