Ho dimenticato la password

Giu 19

Merano: resoconto di domenica 19 giugno

Ippodromo di MeranoLa leggenda è fra noi, l’impossibile si è realizzato. Oggi a Maia un cavallo di 12 anni ha vinto per la quarta volta consecutiva il Grande Steeple d’Europa: si chiama Notti Magiche, appartiene a Josef Aichner, è allenato da Josef Vana Jr e per la terza volta su quattro è stato portato al traguardo dal garnde Jan Faltejsek, il fantino dei record, cinque volte vincitore della Velkà di Pardubice. Stavolta il battuto da Notti Magiche è un francese bello e valoroso, Eden Conti, che ha lottato fino all’ultimo con il campionissimo italiano. Il suo team, il proprietario Alex Ferz e l’allenatore Hector de Lageneste, soddisfatti dell’esito, pensano ad un possibile ritorno a Maia per il Gran Premio Merano Alto Adige.
Giornata di corse di attori da leggenda. Jan Faltejsek ha montato i vincitori del Grande Steeple, del Premio Ezio Vanoni, del Criterium di Primavera e del Grande Steeple Chase di Roma-Mario Argenton, un filotto rarissimo: per i colori di Jiri Charvat ha firmato con Roncal il Vanoni, dominando in arrivoil rivale Palm Springs, e con il 3 anni Don’t Dream il Criterium di Primavera, in duello con Darkalon. Per Josef Aichner, oltre a Notti Magiche nel clou, ha portato Santa Klara al trionfo nello storico steeple cross, nel qualeil più atteso dei due di Aichner, il glorioso Broughton era caduto su danneggiamento di un cavallo rimasto scosso.
In un pomeriggio di record agonistici ha trovato giusto spazio il bis consecutivo, a distanza di un anno, di Agent Zero e della sua amazzone-proprietaria Danila Cherio, nel Trofeo Palace, riservato appunto alle amazzoni.

Questa news è stata letta 193 volte dal 19 Giugno 2022