Ho dimenticato la password

Ago 21

Merano: resoconto di domenica 21 agosto

Ippodromo di MeranoLa giubba di Josef Aichner è stata protagonista assoluta delle due prove ad ostacoli del programma domenicale di Maia. Il 6 anni Grand Su, Pavel Slozil Jr in sella, ha dominato da un capo all’altro il buon handicap per siepisti anziani, e il 3 anni Costa Rica, neoacquisto restante su un successo colto in Francia a Clairefontaine, ha debuttato in maniera scintillante a Maia nelle mani di Jan Kratochvil dominando More tHa A Habit e Chittussi nella prova conclusiva in siepi per la giovane generazione.
In piano, gli handicap principali per i 3 anni sui 1600n e 2200 metri hanno visto, rispettivamente, i successi di Sopran Belgrado, Antoni Fresu interprete per i colori di Leonardo Ciampoli ed il training di Bruno Grizzetti, più volte in rilievo nella stagione a Maia; e di Walkin’In The Sun, la femmina di Kurt Fekonja allenata da Karoli Kerekes e montata da Luca Maniezzi, confermatasi specialista del tracciato meranese.
E, a proposito di specializzazione, anche Ancalena di Denise Pederiva ha confermato la sua attitudine alla pista, siglando con Sara Spampatti il buon handicap per fondisti anziani, mentre fra i miler si è imposta Ace The Case di Fedrico De Paola, allenatore-proprietario che nelle estati meranesi sa sempre scegliere le corse giuste e mirate per i suoi cavalli. Appuntamento a domenica prossima 28 agosto per la gran festa di cavalli (avelignesi e purosangue unglesi) e di pubblico e di cultura del territorio, del 9° Palio del Burgraviato

Questa news è stata letta 187 volte dal 21 Agosto 2022