Ho dimenticato la password

Ago 25

Cesena trotto: le corse di venerdì 26 agosto

repertorio lancio corsa cesenaLampi di eccellenza all’ippodromo del Savio in un venerdì dedicato all’Allevamento Folli, con 6 delle 7 corse in programma dedicate ai migliori esponenti del catalogo stalloniero offerto dall’impianto con sede a Mordano, ed i puledri ad aprire la serata con un doppio chilometro davvero intrigante. Già in vista in occasione del debutto ed ancora più convincente nell’immediato prosieguo Ek Del Ronco si candida prepotentemente alla vittoria del “Premio Helpisontheway”, il giovane allievo di Battista Congiu guidato da Vp Dell’Annunziata troverà sulla sua strada inesperti ma validi coetanei come Eclatante Se, interpretato da Roberto Vecchione o come la deb in trasferta da Torino Emmylou’s Club, femmina di belle speranze forgiata dal bravo Edoardo Loccisano. Testimone ai gentlemen alla seconda corsa “Premio Love Matters”, sette i binomi al via con Zaffiro Como e Matteo Zaccherini prime scelte di un incerto betting, che non disdegna chance anche a Zerouno Mmg e Zastava D’Aghi, sui quali salgono i rispettivi proprietari: il figlio d’arte Vincenzo Vitagliano e Giovanni Ghirardini. Alla terza, “Premio Mister Jp”, Cesare dei Veltri e papà Vitagliano in bella mostra con il pronostico dalla loro su Cocobella e Gennaro Amitrano, terze forze Carlina De Gleris e Maurizio Cheli. Spazio alle tre anni alla quarta corsa, dedicata ad uno dei riproduttori del momento lo statunitense The Bank, miglio che offre una ghiotta occasione per togliersi l’etichetta di ”maiden” a Diletta D’Arc, pedina di Edoardo Loccisano che pare poter emergere su Diamante Dorial e Diwy Jo, allenate e guidate da Gennaro Amitrano e Mattia Ricci. Alla quinta “Premio Ginger Up”, Azalea Jet e Natale Cintura ad inseguire il successo dopo tre podi in sequenza contro l’ottimo Beethoven Grif e Big Lan, in regresso rispetto agli esordi sulla pista ma decisamente a proprio agio nel contesto. Equilibrio tattico e qualità alla sesta corsa, handicap riservato alla leva 2018 con Charif Op in grado di inscenare fuga per la vittoria dalla comoda prima fila dello start con Canaletto Rl ed il fresco vincitore del Tomaso Grassi Award, Tommaso Gambino, insidiosi compagni di schieramento, tra i penalizzati le attenzioni vengono riposte sulla grinta di Crack di Venere e la professionalità di Ciliberti. In chiusura, forme aleatorie in un miglio riservato agli agè, che Viperina Spin può far proprio grazie anche alla illuminata guida di Roberto Vecchione mentre il podio pare arridere a Demon Bar, con Loccisano e a Zambrotta Jet decisamente migliore di quanto non dica la “carta” recente.

Oltre alle corse

Venerdì 26 agosto all’ippodromo di Cesena è in pista la Romagna

Nel corso della serata, si potranno apprezzare esemplari di asini romagnoli che sfileranno in pista trainando attacchi tipici di alta epoca (poi messi in esposizione nel parterre del Savio). I simpatici asinelli verranno condotti dai loro proprietari vestiti in abiti tradizionali. Ad arricchire il clima incentrato sulla promozione della cultura contadina della nostra zona, letture e canti a cura di Sergio Saporetti, membro di un gruppo di canterini di Ravenna e cultore della tradizione folcloristica. Racconta Alberto Minardi, Presidente dell’Associazione Italiana Allevatori di Razza Asino Romagnolo: “gli asini romagnoli sono scampati da poco all’estinzione, dunque teniamo molto che il pubblico ne possa apprezzare le caratteristiche di potenza e resistenza nel traino a tiro leggero, con trotto vivace e sostenuto che mantiene per lunghe distanze”. Tradizione e cultura romagnola saranno quindi “in pista” nella serata di corse dedicata all’Allevamento di Marco Folli, vera eccellenza a livello nazionale.

l’INGRESSO all’ippodromo è LIBERO

Questa news è stata letta 160 volte dal 25 Agosto 2022