Ho dimenticato la password

Set 19

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 17 settembre

Ippodromo Siracusa galoppoVictor Giusy debutta con soddisfazione. L'allieva di Vincenzo Caruso ne ha più degli altri e viene consegnata pronta e preparata nelle mani del bravo Walter Gambarota che la sostiene fino sul traguardo del Premio Memorial Sebastiano Sortino, corsa per Debuttanti sui 1300 metri di pista sabbia. Giovanissime ed inesperte, per la maggior parte femmine di 2 anni, trovano leader la portacolori di Ganci Alfio; dietro c'è un posto per Zarnaia e Rurik. Premiato il team a ricordo del panificatore che tanta passione ha elargito a Siracusa prima della sua troppo presto dipartita. Team, peraltro, che in giornata fa bis nella Vendere di chiusura con Solare Orange.
Cavalli più esperti e dalle potenzialità già ostentate si sono confrontati nel Premio Key West, Condizionata sui 1800 metri di pista sabbia, che è stata altra corsa maggiormente dotata del convegno di galoppo andato in scena, sabato 17, all’ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. La magistrale monta di Daniele Scalora porta a casa tre successi e uno, il più importante, quello ottenuto sulla sella di Brasilian Jet che risulta irraggiungibile per gli altri avversari, quali Deron Kit e Express Power. Nella precedente corsa, Daniele Scalora aveva accompagnato al palo Thuata sul doppio km di pista sabbia, peraltro con la quota vincente più interessante del pomeriggio. Ancora successo in un Handicap sui 1300 metri di pista sabbia con il poderoso Exotique.
Da segnalare in apertura la vittoria di Giuseppe Cultraro su Bogota Gold che in pista sabbia dimostra una buonissima forma acquisita.

Questa news è stata letta 262 volte dal 19 Settembre 2022