Ho dimenticato la password

Ott 11

Bologna Trotto: le corse di giovedì 13 ottobre

ippodromo bolognaIl quarto appuntamento del mese di ottobre dell’ippodromo bolognese si presenta come una giornata ricca
di spunti interessanti grazie alle numerose proposte tecniche e alla presenza di alcuni dei top driver del
panorama nazionale tra cui spiccano le presenze del lanciatissimo Andrea Farolfi, bolognese doc e recente
vincitore del Derby Italiano del Trotto in sulky a Dimitri Ferm, di Cesare Ferranti e di Pietro Gubellini
interpreti di Denzel Treb e di Daughter As, secondi arrivati rispettivamente nel Derby e nelle Oaks.
Protagonisti del pomeriggio saranno anche i califfi delle redini lunghe Enrico Bellei e Antonio Di Nardo,
senza dimenticare i beniamini della tribuna bolognese Lorenzo Baldi e Marco Stefani.  
L’evento clou del pomeriggio, posto come settima corsa, vedrà nove cavalli di cinque anni ed oltre
confrontarsi  in una sfida dall’intricata trama tattica nella quale Assia Luis e Balio Col, in partenza dalla
prima fila, reciteranno un ruolo primario. Tra i componenti del secondo schieramento chance rilevanti per
Bip Bip Mtt e Back On Top.  
La giornata di corse sarà inaugurata da sei puledri dalle regali genealogie su cui primeggia l’erede di Face
Time Bourbon Extra Time As, da seguire con attenzione anche Every Gams e Empy Phil. Nel prosieguo il
testimone passerà ai gentlemen per una seconda corsa che ha nella coppia formata da Elena Bruniera e
Zingaro Gadd i plebiscitari favoriti su Amely Pan/Michela Rossi e Bluff Dei Greppi/Nicola Del Rosso. La
terza sfida vedrà nuovamente protagonisti i cavalli di due anni con Eugenio Rl tra i più accreditati alla
vittoria nei confronti di Euphobia e Eroico Gams. Nastri e doppio chilometro saranno di scena alla quarta
corsa,  confronto riservato ai quattro anni caratterizzato da un grande equilibrio tattico, con chance
equamente distribuite tra Cezanne Grif, Luv You Schermer, Chronos Lux, Crack Op e Carosio Light. La
media distanza attenderà anche i partecipanti della quinta corsa, prima delle due sfide riservate alla leva
2019 con Derieux da seguire in ottica vittoria su Dobar D’Aghi e su Drake Gar. Alla sesta corsa sfida
all’insegna della velocità con Daylight Men in grado di sfuggire alle insidie di Dono di Fata, Dei Marmi  Dr e
Dama Ongi.

Questa news è stata letta 629 volte dal 11 Ottobre 2022