Apr 2

Padova: la carica dei 106

Aprile apre alla grande alle Padovanelle grazie ad una affollata riunione di corse domenicale che richiama sull'anello di Ponte di Brenta ben 106 cavalli, con tanti ospiti e una folta rappresentanza locale presente anche nel clou, il Premio dei Golfi, un handicap sulla distanza del doppio chilometro inserito nella schedina Totip al quale farà da degno contraltare il nono evento pomeridiano, che sin dalle prime ore del venerdì è diventata da semplice Totip a corsa tris straordinaria regalando ulteriore prestigio alla intera riunione di corse. Dopo una iniziale stesura che vedeva undici contendenti al via , la prova principale ha dovuto subire il prematuro ritiro di uno dei soggetti più attesi, Charleston, aprendo il pronostico ad un vasto novero di candidati . Piace molto l'esperto Zabrus Trio, grintoso intereprete dello schema con partenza ai nastri e della distanza del doppio chilometro, il quale dovrà vedersela con un compagno di nastro dotato e dalla genealogia regale come il figlio di Ruth Bi, Diablos Bi, sulla cui prestazione pesa l'incognita legata ad un trotto non proprio limpido che spesso ne condizione le prove in pista. Continuando la disamina della corsa ,ecco due inquilini del secondo schieramento che meritano assoluto rispetto e grande considerazione, il veloce Contrappunto , dalla esemplare carriera e dal ruolino di marcia a dir poco esaltante e la progredita Dayan Pizz, passista di vaglia che ha nei garretti la forza per risolvere a proprio vantaggio la contesa. Passiamo alla Tris, la prova che suggellerà la domenica e che vede impegnati ben quindici cavalli , qui, Diana Black Jet per il numero e Devil Hbd per la classe sembrano i migliori del otto, mentre Carmelona Lab si propone per completare il terno ippico e Zenesco Bit può far pendere la bilancia a suo vantaggio con un percorso all'insegna del opportunismo.

Questa news è stata letta 1398 volte dal 2 Aprile 2006