Ho dimenticato la password

Nov 23

Arcoveggio: le corse di giovedì 24 novembre

genrica_arcoveggio.jpgL’ippodromo Arcoveggio propone un altro convegno dalle interessanti proposte tecniche che vedrà promettenti puledri di due anni impegnati nella corsa a maggior dotazione della giornata. L’appuntamento di metà settimana sarà impreziosito da un confronto, collocato come sesta manche, riservato a velocisti di cinque anni ed oltre dal buon curriculum e dal tradizionale handicap del giovedì che sarà abbinato alla Tris Quartè-Quintè.

La presentazione parte proprio dal miglio più ricco della giornata (terza corsa del pomeriggio), che vedrà Elisa, Etereo Jet e Elton Wise, interpretati rispettivamente dai top driver Santo Mollo, Roberto Vecchione e Alessandro Gocciadoro, tra i principali candidati alla vittoria.

I cavalli di due anni saranno in pista anche nel prologo (ore 13.30), sfida alla quale hanno aderito otto binomi e che potrebbe regalare la prima vittoria in carriera a Ernesto Spritz, presentato da Andrea Sarzetto e guidato da Carmine Piscuoglio, senza sottovalutare le considerevoli chance della proposta di Lorenzo Baldi Encantador Laksmy e di Exmoor Dei Greppi interpretato da Marco Stefani. Alla seconda corsa, il testimone passerà ai quattro anni impegnati in un test sulla velocità che avrà nell’allievo di Alessandro Gocciadoro Calvados Bi, il favorito piuttosto evidente, con Casanova Adri, Carisma e Cocktail Bar nei panni delle principali alternative. Parentesi riservata ai gentlemen e ai cavalli di quattro alla quarta corsa, impegnati in un confronto sulla breve distanza nel quale i principali punti di riferimento potrebbero essere Come Chuck Sm, Carlitos Zs, Cannes dei Greppi e Commander Lake. Qualitativi tre anni daranno vita alla quinta corsa, con undici binomi impegnati sulla media distanza e con Den Ghiu Gnafà, Demetrio Ama e Drumm a contendersi il ruolo di favoriti. Alla sesta vincitori classici e soggetti dalle indiscusse qualità tecniche daranno “fuoco alle polveri”, con la rientrante Brooklyn Lux e Tommaso Gambino pronti a dare battaglia ad avversari del calibro di Ursus Caf, vincitore tra gli altri del Repubblica, Verdon Wf, sul podio d’elite in diverse occasioni e Zimmy Cub, da qualche stagione tra i soggetti più costanti del panorama tricolore. Chiusura nel segno della tradizione con il consueto handicap abbinato alla Tris Quartè-Quintè che propone ai vertici delle scelte Stricker, in partenza dal primo nastro e gli esperti “inquilini” in partenza dal secondo schieramento Blue Dancer, Tenordelun e Amely Pan.

Credito ph. Tinarelli

Questa news è stata letta 236 volte dal 23 Novembre 2022