Nov 24

Arcoveggio: le anticipazioni del sabato

La Tris del sabato fa tappa all'Arcoveggio chiamando a raccolta i quattro anni con venti soggetti equamente divisi su due nastri e la distanza del doppio chilometro da percorrere.
L'equilibrio regna sovrano e molti sono i cavalli in grado di aspirare alla vittoria, con esponenti di entrambi i nastri pronti a darsi battaglia. Chance ben distribuite, dunque, dagli avvantaggiati Ferrari Slm e Fortuna Dj, ai penalizzati Final Word e Freedream Rex, per un poker di seri aspiranti alla vittoria finale in virtù di una buona condizione atletica, guide di primordine e feeling con lo schema. Ma il pronostico non si esaurisce a questi nomi, perché da Albenga, preceduta da ottime voci, giunge la lesta Frisky Gual e, sempre al secondo nastro, Fabrizio Ciulla lancerà Final Call Trio all'arrembaggio, con il fratello d'arte - del grande Urmo - Frodo dei Veltri, in lizza per un piazzamento.
Prova di spalla al clou riservata ai due anni, con nove esponenti della generazione 2004 impegnati sulla breve distanza e un promettente figlio dell'affermato Viking Kronos in grande evidenza: parliamo di Imago Horse, già vincitore all'esordio e oggi in grado di ripetersi, mentre sia Immagine Ok che Isengar Jet sembrano in grado di aspirare al podio.
Inizio del convegno alle 15.00, ancora con i giovani e con un soggetto dal nome di pura estrazione calcistica, Inzaghi Ok da seguire con attenzione, mentre alla seconda spettacolo ed un ottimo risalto cronometrico caratterizzeranno la sfida, per la quale si prenotano lo stimato Giansar Rob e la veloce Girofle, quest'ultima annunciata in grande progresso di forma.
La quarta corsa regala la vetrina ai gentlemen e grosse chance a Zurabo Blue, che a poco più di un mese dalla meritata pensione sembra vivere una seconda giovinezza ed assieme al suo proprietario Roberto Miniero aspira ad un primo piano, per il quale si propongono anche Evergreen Star e Dirty Boy. Proseguendo, ecco una bella prova per anziani, la sesta gara, equilibrata e frequentata da ottimi specialisti del miglio che si disputeranno la vittoria a colpi di parziali mozzafiato, con gli esperti ad indicare in Dumas Ip, Esquire As e Dopo Imho i tre migliori del lotto, mentre nelle immediate vicinanze della Tris, attenzione alle recite ad effetto con vittoria nel mirino di Fletcher Bi alla settima ed Eclipse Roc all'ottava .
La Tris bolognese è dedicata al rag. Vittorio Lucchi, stimato consigliere della Società Cesenate per tanti anni alla direzione dell'Ippodromo Arcoveggio, ed al figlio Paolo, anch'egli ragioniere ma per l'ippica impegnato nel ruolo di starter.
A loro va il ricordo affettuoso dei tanti che li hanno conosciuti ed apprezzati nelle rispettive lunghe carriere.

Questa news è stata letta 595 volte dal 24 Novembre 2006