Nov 26

Anche gli Anglo Arabi a Capannelle

Ippodromo CapannelleUna novità assoluta alle capannelle. L'occasione la regala il programma di domenica , Capannelle vuole festeggiare l'Assemblea generale della Conferenza Internazionale del Cavallo Anglo Arabo che si tiene in questi giorni proprio a Roma alla presenza delle delegazioni di numerosi paesi. Una comferenza che vide la sua prima edizione proprio patrocinata dall'Unire nel 1993 a Venezia. Per festeggiare l'evento due corse in più riservate logicamente a questo tipo di cavallo. Si tratta della seocnda corsa riservata ai tre anni sul miglio della pista all weather e con la bellezza di ben 15 cavalli a garanzia di assoluto spettacolo mentre di nuiovo i tre anni e sempre sul miglio scenderanno in pista nella settima corsa e questa volta saranno in 11. Una adesione massiccia che unita a quelle dei purosangue impegnati nelle altre sette corse porta a ben 103 protagonisti durante il pomeriggio. Che non ci regala soltanto le due prove spettacolari riservate agli Anglo Arabi ma anche la corsa tris straordinaria in chiusura di giornata e con ben 16 cavalli in habbia. Tutti di tre anni e oltre impegnati sulla distanza dei 1600 metri della pista all weather, il motivo ricorrente della domenica. Attesi i pesi alti come vuole la regola degli handicap di minima e quindi Tage della Vigna, Yo Ya , Faghedionu de Bo, Rossi Tissi ma anche Karmadah, Mister Robinson e Doitupto You. Due corse per Anglo Arabi, una tris e poi che altro ? Una ottima condizionata sui 1500 in erba per aprire alle 14,30 il convegno con in campo Golden Stravinsky, Mister Faslyiev, Sfilzatore e Tebage delle Vigne, ne vale la pena. Come quella sui 1900 che coinvolge 10 partenti come Urgente , Jack Aubrey, Cromo, Klimt e Sunsu Desura. Due belle corse ma anche i due anni esigono la loro parte e per loro ecco un bel miglio con una dozzina di protagonisti di buon livello come Danao, Faysal, Golden Rob's , Il Grande Maurizio, Subito Dopo ma i giovani hanno a disposizione anche una maiden su distanza lunga, 1900 metri, e con 14 al via e una reclamare mentre un handicap sui 1400 in pista all weather completa il programma avvincente.

Questa news è stata letta 829 volte dal 26 Novembre 2006