Nov 26

Arcoveggio: le chance domenicali dello Chef

Ippodromo BolognaUn affollato clou - ben sedici i cavalli che si disputeranno la vittoria – regge il cartellone domenicale all'Arcoveggio, tutte le corse intestate a Fontanelice, il comune della provincia bolognese che nell'occasione “esporta” nel capoluogo la propria Sagra della Piè Fritta, a beneficio degli spettatori, intervenuti a gustare corse e crescentine.
Handicap sul miglio, partenza ai nastri e tanto equilibrio, questo l'accattivante menù della prova di centro, con alcuni soggetti assai conosciuti dal pubblico felsineo chiamati a giocarsi indubbie chance in una corsa inserita nella schedina Totip. Il pronostico regala la prima citazione a Chance Au Chef, un talentuoso allievo di Alessandro Gocciadoro, che dopo una primavera esaltante ha dovuto subire alcuni passaggi a vuoto e ora, tornato in grande forma, cercherà un assunto vittorioso che gli permetta la scalata a categorie più consone al suo lignaggio. Attenzione, però, il compito del nostro favorito non è facile, gli avversari sono atleti rodati ed forma, a cominciare dall'ospite Facility Wise, una inviata del nutrito lotto di cavalli in allenamento a Mauro Baroncini, per continuare con l'esperta Ecume Des Jours e concludendo con Compagnona Zn, tutti inquilini di un referenziato secondo nastro.
Prova di spalla dedicata ai tre anni, anch'essi impegnati sulla breve distanza e con i nastri a rendere più difficile il compito del periziatore, che affida a Ghibli Roc e ad Antoni Greppi il compito di reggere il pronostico, pur non sottovalutando le doti atletiche dello stimato Gjanko Np e la freschezza di Geremia Fi.
Apertura di pomeriggio all'insegna dei gentlemen e degli indigeni di quattro anni, con nove coppie impegnate sulla breve distanza e la cresciuta Fische del Rio pronta alla vittoria per la gioia del bravo Nicolò Venturi. Alla seconda Invidia e Giuseppe Lombardo Jr rappresentano ben più che una speranza, mentre alla terza diamo fiducia ad Artù di Casei con Alessandro Raspante.
Bella ed equilibrata la quarta corsa, con Griffith Valm, Giada Dj e Gemma dei Daltri da provare in una trio dai potenziali ottimi esiti finanziari, per passare ad Impressive Ok alla quinta e chiudere in bellezza con Euroelle e Cannon D'Hilly, rispettivamente alla ottava e alla nona.

Questa news è stata letta 779 volte dal 26 Novembre 2006