Dic 10

Arcoveggio: un clou a ritmo di tarantella

Ippodromo BolognaChe domenica ragazzi, altro che shopping , lunghe corde e un filo di nervosismo, l'Arcoveggio chiama al divertimento tutti gli appassionati in una giornata all'insegna della napoletanità, con degustazioni gastronomiche e animazione. grazie alla collaborazione dell'associazione Reginella che raduna i partenopei residenti sotto le Due Torri. Spettacolo in tribuna e nel parterre ma soprattutto in pista , con i due anni a reggere il cartellone principale con un doppio chilometro ben frequentato da nove soggetti che troveranno anche i nastri sulla loro strada verso il traguardo.
Difficile il pronostico, un po' per le incognite legate allo schema , molto per la buona qualità dei contendenti, che da Italy America a Iperide, passando per Imagine Ok, vantano ottime referenze e genealogie di primordine , nonché driver di classe che ne asseconderanno le caratteristiche tecniche. Bella anche la prova riservata ai gentlemen, la sesta corsa del pomeriggio ,che vede nove performer dall'ottimo talento velocistico al via in un contesto equilibrato, nel quale le fasi iniziali saranno decisive per l'esito della sfida. Assisteremo ad una partenza al fulmicotone, tra Esculapios, con Roberto Baroncini , Cheyenne Grif, il più in forma , e Energetic Stift , forse il più dotato di scatto ma anche il meno affidabile , lotta che , se protratta a lungo, potrebbe favorire le doti di fondista che caratterizzano Flutur de Gleris , interpretata dal suo proprietario, Dario Vigini.
In un pomeriggio contrassegnato da prove qualitative ed equilibrate , i tre anni trovano un buon ingaggio alla quinta corsa, dove un figlio d'arte in grande progresso potrebbe regalare al pubblico una recita ad effetto impreziosita da una prestigiosa media chilometrica, parliamo di Gulliver Grif, il primo erede della campionessa Aigre Doux . Ali della macchina aperte alle 14.15 per accogliere i sette indigeni che si esibiranno alla prima corsa, dove Forziere sembra in una botte di ferro, per il numero e la guida sempre ispirata di Michele Canali, mentre alla seconda tra , equilibrio e colpi di classe, ci attendiamo una buona prestazione da parte di Equinozio Bro. Nel lungo itinere che porta alla conclusione della giornata , ecco la ottava , bella prova inserita nella schedina Totip con l'indomito Aramon sfidato da Dix e Exet, visto all'opera anche giovedì ed in chiusura, spazio ad Easy Gar e ad Eliot per un'accoppiata degli esiti interessanti ..

Questa news è stata letta 743 volte dal 10 Dicembre 2006