Dic 15

Capannelle: ostacoli e auguri di Natale

Ippodromo CapannelleDue buoni motivi per non mancare alle corse di Capannelle oltre naturalmente a quelli consueti. Nella quarta corsa ottimi cavalli da steeple di quattro anni si daranno battaglia. Sono 8 e più di uno può puntare allo Steeple dei primi di febbraio. Prova il percorso Atura che a Merano è andata davvero forte piazzandosi anche nella corsa siepi dei quattro anni, al posto d'onore. Per la grigia un bel banco di prova costituito dal bel rodato Desert Woman e da quel Fatur che a Roma ha già vinto mentre pronti allo sgambetto saranno anche Presenting Blake e Winner Blade. Il tracciato dei 3450 metri non sarà lunghissimo ma comunque regalerà certamente emozioni forti e dal punto di vista tecnico questa è davvero una corsa significativa. Per i saltatori anche altre due occasioni, le prime due corse, inizio ore 14:30, con in pista prima sette steepler tra cui Silvio Lo Svelto e Apricale e poi i tre anni anche loro in sette. In piano quattro corse tutte sulla pista all weather, una per gentleman tre per i professionisti tra cui uno splendido miglio con tredici al via. Un ottimo campo che ci permetterà di riscoprire Sunday's Brunch già laureato di gruppo contro l'interessante Mr Kings Best ma la corsa si arricchisce anche dei vari Cay Sal, Golden Stud, Lindholm, Mon Ami, Nakfa e Prince Du Desert. Al termine delle corse l'altro buon motivo per essere a Capannelle. Com'è ormai tradizione la dirigenza dell'ippodromo incontrerà, nella splendida cornice della terrazza Derby, gli operatori e gli appassionati per lo scambio degli auguri natalizi con tanto di brindisi. Una occasione anche per premiare i capilista, in piano ed ostacoli, della stagione romana insieme anche ai tantissimi operatori sempre romani che durante l'anno hanno raggiunto traguardi importanti nelle corse di selezione.

Questa news è stata letta 752 volte dal 15 Dicembre 2006