Feb 3

Arcoveggio: domenica in rosa all’Arcoveggio

Reduci da un sabato impegnativo, fatto di quattordici corse con spettacolo tecnico di primordine, ci ritroviamo al cospetto di una domenica anch'essa contrassegnata dall'elevata qualità delle corse e dalle autorevoli presenze, con alcuni dei migliori driver italiani impegnati sull'anello bolognese. Il clou regala alle lady della generazione 2004 una ricca occasione sul miglio, con sette indomite puledre al via in un contesto altresì equilibrato. Le superbe genealogie di Ianira Dei e di Iside Fks ci parlano di giumente già pronte ad affrontare prove di respiro classico, ma le presenze di Ivory Kronos ed Incredibile invitano alla prudenza in sede di pronostico, garantendo grande pathos ed un responso cronometrico di livello. Spettatore nella prova di centro, Andrea Farolfi presenta il potente Enoch Lb nel sottoclou pomeridiano, un miglio per anziani nel quale il portacolori del romagnolo Atos Lombardini avrà in Zaffiro Trio e Franziska Zs due avversari in grande forma e pronti a rendergli duro l'inseguimento al gradino più altro del podio.
Già il prologo avrà comunque elevati connotati tecnici, quando la promettente Immensità Rex testerà le sue ambizioni al cospetto della stimata Iruda Allmar e della ben situata Ivonne del Ronco. Si proseguirà con un doppio scontro per gentlemen alla seconda corsa, dove Abbondio insegue il podio, ed alla terza, con Gingerose e Michele Canali in cima al pronostico nonostante Grotta Ok e Nicolò Venturi assicurino battaglia. La quarta garantisce grande spettacolo, con Girofle in pole position ed una nutrita schiera di avversari pronti a valutarne la ritrovata forma, con chance omogeneamente distribuite tra Galaxy , Guttusoz e Governor, mentre alla quinta radio scuderia consiglia Goodwill Aas, un piazzato dalle consistenti possibilità di ben figurare. Nell'avviarci verso la conclusione di un'appassionante giornata, eccoci alla settima corsa, dove emozioni e scampoli di classe sono garantiti dalle presenze di Fort Alamo, con Roberto Vecchione, Dopo Imho, guidato dall'emergente Davide Nuti e dell'esperto Blumen, proposto con grandi ambizioni dai fratelli Palio, mentre la chiusura è riservata alla prova Totip, un handicap sulla media distanza nel quale Eros By Pass e Excelsior Ok sono i più seri candidati alla vittoria.

Questa news è stata letta 680 volte dal 3 Febbraio 2007