Feb 11

Padova: Grossa chance per Goodbye D’Anzola

Torna l'appuntamento domenicale delle Padovanelle, con le consuete nove corse ad iniziare dalle ore 15.20 ed un clou dagli elevati contenuti tecnici riservato agli indigeni di quattro anni. Sarà un qualitativo sestetto di esponenti della generazione 2003 a darsi battaglia alla quarta corsa del convegno, con l'ospite bolognese Goodbye D'Anzola nei panni del soggetto più atteso in virtù della ispirata guida del Campione del Mondo Roberto Andreghetti, di una forma al diapason e della sistemazione tattica che gli permetterà di giostrare all'avanguardia. Di ottimo livello la concorrenza, con Guapposs e Groovy Gual attesi al ruolo di protagonisti, mentre Galeb, unico esponente della forma locale, non va trascurato in chiave podio, avendo denotato una condizione atletica invidiabile in occasione della recente vittoria sull'anello patavino. Il lungo convegno regala emozioni sin dalle prime battute e saranno il promettente Ipipurrah ed il suo scopritore Alessandro Gocciadoro ad aprire il pomeriggio nel ruolo di assoluti primattori, mentre alla terza corsa, attenti a Iulinho Oaks, facoltoso erede della campionessa Ubatuba Oaks, che assieme a Roberto Andreghetti cercherà la pria vittoria di una ambiziosa carriera. Si prosegue ancora all'insegna delle giovani generazioni con un doppio chilometro ritagliato su misura per le cospicue doti atletiche di Ging Dl e Glide Ice Font , mentre i vecchi marpioni scenderanno nell' arena alla sesta, nella quale i gentlemen si daranno battaglia con la consueta carica agonistica e Boss Jet cercherà di rinverdire i fasti giovanili coadiuvato dal bravo Alessandro Raspante . Bello il prosieguo, con un affollata prova inserita nella schedina Totip come Corsa Più collocata verso il termine della giornata, parliamo della ottava corsa, dove in un contesto equilibrato e tecnicamente rilevante , l'esperto Bizzoso Ral cercherà di recuperare l'handicap iniziale e ritornare ad un successo che manca da qualche tempo, magari davanti al fuggitivo Furore Bi e alla valkiria Toamasina, lasciando le ultime battute di una bella riunione di corse allo stimato Elliot du Kras, l'atteso mattatore della nona.

Questa news è stata letta 724 volte dal 11 Febbraio 2007