Feb 25

Arcoveggio: appuntamento festivo di gran livello

Appuntamento festivo di gran livello all'Arcoveggio, con nove corse in programma, l'ultima delle quali Tris straordinaria, e clou per velocisti anziani all'insegna delle grandi guide e dello spettacolo. Saranno otto i protagonisti della prova più ricca di un pomeriggio destinato a lasciare il segno tra gli appassionati, con lo scandinavo di colori italiani, Straightup, in cima a un difficile pronostico, per il quale si propongono anche il vincitore classico Free Day Sm e l'ospite Campano Demon Bag. Questa interessante e riuscita sfida vede convergere al trotter felsineo alcuni dei migliori driver del panorama nazionale, da Pietro Gubellini a Roberto Vecchione, con Paolo Leoni e Andrea Farolfi accompagnati dalla fama di professionisti dal riconosciuto talento, senza scordarsi le numerose vittorie classiche del toscano Andrea Baveresi. Il corollario a questo Gran Premio in miniatura è rappresentato da alcune prove di indiscutibile spessore, con i quattro anni impegnati sulla breve distanza alla quinta corsa, nella quale il battagliero Gerard sembra grado di far proprio il successo nonostante le referenziate presenze di Genio Vita e Girlfromipanema, quest'ultima al debutto con il nuovo team, quello formato da Fausto Barelli e Max Castaldo, per i colori milanesi di Ernesto Fugazzola.
Affollata, incerta e ricca di pathos, questa è la nona corsa, un handicap dal sapore internazionale che è stata appunto scelta come Tris straordinaria della domenica: Favonio Rl, vincitore classico, effettuerà la sua prova di rientro alle competizioni. L'allievo di Paolo Leoni, nonostante la lunga sosta agonistica, potrebbe superare lo scoglio della partenza dal terzo nastro e lasciarsi alle spalle avversari del livello di Frokjaer Toj e Flambeau.
Di ottima fattura pure la corsa inserita nella schedina Totip: anche qui, duemila metri da percorrere e partenza con i nastri per i sedici anziani al via in un contesto davvero equilibrato, per il quale si candidano El Ferm, Cougar Cast e Eloquente Lod, qui scelti rigorosamente in ordine di sorteggio. Prologo di giornata all'insegna della connection GocciadoroGubellini, i primi in veste di trainer, il secondo d'interprete in pista dello stimato Ipipurrah, mentre alla seconda corsa affascina la veloce Gazzaladra Bigi, affidata per l'occasione ad Andrea Farolfi dall'allenatore statunitense Jerry Riordan. In breve, ora una serie di consigli per gli acquisti ad iniziare dalla terza, nella quale El Dorador Effe e Werther Barbieri aspirano al successo non disdegnando però anche un buon piazzamento, mentre all'ottava azzardiamo Flikflok, magari piazzato.

Questa news è stata letta 615 volte dal 25 Febbraio 2007