Apr 2

Capannelle: le anticipazioni del martedì

Un buon numero di partenti 76 nel pomeriggio garantisce la buona incertezza delle corse che animeranno la giornata di Capannelle. Una giornata un po' speciale perché dopo il riposo necessario al termine della riunione invernale in ostacoli. Adesso la pista è pronta ed insieme a quella in all weather può permettere l'indispensabile utilizzo calibrato di quella esterna in erba, tracciato deputato per antonomasia alla selezione. Per due volte nel pomeriggio si correrà sulla pista interna, due handicap sui 1500 metri, uno per tre anni e l'altro per anziani con dieci e dodici protagonisti e ovviamente incerti entrambi. La pista all weather sarà in attività tre volte sui 1400 e sui 2200 mentre quella piccola esterna vedrà sul suo percorso disputare le altre tre corse della giornata. In tutto gli handicap saranno quattro, una la prova a vendere e tre le condizionate. Su tutte la quinta corsa, 1700 metri per femmine anziane di egregio livello ed in dieci nelle gabbie con alcuni nomi interessanti capeggiati dalla listed winner Hands Clean ma lo stesso traguardo è stata alla portata di avversarie come Ira Funesta e Mia Kross, senza contare ottime militanti in Hp come Miss Lorella, Paula Frank, Digital Photo, Tika Rouge ma anche Alicia Higgins, Emisphere e Sail By Roos. Un campo davvero di buon risalto tecnico che con i tre anni troveremo nella seconda corsa sui 1900 metri con partenza derby. Sette al via cavalli di un certo spessore come Phantom Akel, vincitore del San Gennaro, Andrea Di Camelot, Eternity Boy, Jair ma anche Tradigrey e Sheep Killer. Merita anche la prova di apertura questa volta su all weather per buoni anziani sui 2200 metri, la terza condizionata del pomeriggio. Saranno in cinque rivincita, con peso migliorato, per Annomas nei confronti di Gun Power ma è sempre in agguato Mr Kings Best e ha le sue belle chances Silk Hat.

Questa news è stata letta 595 volte dal 2 Aprile 2007