Apr 21

Capannelle: giornata dedicata all’Umbria

Ippodromo CapannelleDa qualche anno è ormai una tradizione, da quando Giuseppe Ponti che diventò proprietario di cavalli a capannelle per caso, a causa di un ingorgo sul raccordo proprio all'altezza di capannelle che lo obbligò ad una deviazione dentro l'ippodromo, da qualche anno dunque Giuseppe Ponti uno degli imprenditori più in vista della zona dell'Alto Tevere lega il nome di quella comunità e delle sue aziende alla giornata che precede quella del Parioli. Non solo nomi di premi da disputare ma anche presenza gastromica tangibile e succulenta durante il pomeriggio a disposizione degli appassionati e dei Soci di un altro dei Circoli presatigiosi della città che saranno numerosi nella Terrazza Derby, tocca questa volta alla Tevere Remo. Il programma anche se logicamente legando due domenica super come quella appena trascorsa e la prossima non può presentare listed o pattern è molto ben congeniato e tutte le corse sono intereaanti e ricche di protagonisti, una di quelle classiche domeniche dove forse ci si diverte anche di più perchè ogni corsa è impossibile da decifrare e poi il contorno extra ippico è invitante. Otto corse con inizio alle 14,45 , tre saranno le perizie di difficile soluzione , una la corsa a vendere, una la maiden affollatissima e tre le condizionate sostanziose. Si tratta di una prova per femmine anziane sui 2000 intitolata al gruppo industriale Ponti con ben nove nelle gabbie e tutte di buon conio , cavalle come Tika Rouge, Vanitosa, Mara Spectrum, Hands Clean, Digital Photo, Rhodagna , Opatja , Ekagra e Acqua ragia tutte con qualche trofeo da esibire nel proprio palmares. Fa da controcanto una prova sui 1700 ancora della pista grande e sempre per anziani con 11 nelle gabbie , questa dedicata alla Comunità Montana dell'Alto Tevere. Se la giocheranno King of The Wind, Le Giare, Mr darec, Pauo, Respighi, Rosso India, Sgiaff e soprattutto questa è la corsa scelta da Rattle and Hun per rientrare dopo quasi un anno di assenza e proprio ad una settimana dal Parioli che vinse nel 2006. Alla Citta di castello è dedicato il doppio chilometro per tre anni validi anche in questo caso con ben 11 cavalli nelle gabbie. Eternity Boy, Forth Lauderdale, Kora Kora, Matteo il Grande, Special Groom alcuni dei più gettonabili....ma per i giovani appassionati che ormai sono consueti con la domenica a capannelle non mancheranno oltre al parco giochi anche le corse per i pony, tre nel pomeriggio seocndo tradizione consacrata. Niente listed , niente pattern ma tanti motivi per non mancare alle capannelle....

Questa news è stata letta 567 volte dal 21 Aprile 2007