Apr 21

Capannelle: debuttano i due anni

Ippodromo CapannelleDomenica vivremo il primo di una serie di grandi pomeriggi che capannelle regalerÓ ai suoi appassionati. Entra autenticamente nel vivo la grande stagione classica, un mese e mezzo di fuoco che inizierÓ con la disputa del premio Parioli sul miglio per i tre anni, il massimo cimento, arricchito dalle femmine in campo nel Torricola in vista dell'Elena e dai classici che chiederanno al Botticelli il via libera verso il derby. Prima di domenica si corre tuttavia anche questo venerdý e come impone la tradizione sarÓ la pista dritta a tenere banco insieme a al dirt per preservate al massimo l'anello verde. Inizio delle corse alle 14,45, sette volte scenderanno in campo i protagonisti, per cinque in dirittura e per due sulla pista all weather. Discreta la partecipazione numerica ma Ŕ chiaro che tuttta l'attenzione sarÓ concentrata su una corsa in particolare. Sembra incredibile ma Ŕ giÓ trascorso un anno e i tre anni che si apprestano a disputare le classiche di primavera sono anche diventati dei "vecchi" e stanno per essere scalzati dai giovanissimi che premono alla porta e che chiedono strada a cominciare dalla seconda corsa in programma. Proprio cosi, Ŕ arrivato il momento dei due anni. La loro prima corsa della stagione. Al richiamo hanno risposto in dodici un bel numero, tutti ingaggiati a reclamare sui 1000 metri della dirittura. Inutile fare pronostici ovviamente, solo possiamo notare come siano presenti con due esponenti ciascuno due tradizionali maghi dei puledri come Fratini e Peraino. La dirittura comunque non si dimentica dei maggiori di etÓ, ai tre anni concede un eccellente condizionata sulla stessa distanza e con dieci in gabbia tra i quali Agata Laguna, la diva Champion Place. Golden Jolly, Solzah e Imco darial. Una corsa con i fiocchi che renderÓ ancora pi¨ interessante il pomeriggio che si completa con due handicap sulla pista all weather, altrettanti in dirittura e una reclamare.

Questa news è stata letta 1109 volte dal 21 Aprile 2006