Apr 28

Capannelle: domani il Parioli

Ippodromo CapannellePer tre volte capannelle nel giro di quattro settimane sarà al centro dell'attenzione assoluta in Italia ma anche all'estero. La grande riunione di primavera , tra l'altro presentata ufficialmente proprio venrdì 27 aprile nella degna cornice del Campidoglio insieme al restauro del cavallo in bronzo di età romana che è stato possibile effettuare grazie all'intervento proprio dell'Ippodromo Capannelle, la grande riunione di primavera entra nel suo momento di massimo fulgore e lo fa regalando agli appassionati una straordinaria giornata che potrà anche permettere di coniugare felicemente le corse dei cavalli con uno dei massimi eventi calcistici , il derby Roma-Lazio che potrà essere seguito benissimo dal pubblico dell'ippodromo grazie ai tanti schermi anche maxi previsti in funzione e subito dopo la partita di calcio andranno in scena le prove più attese . Tutto studiato negli orari che vedranno la prima corsa , per due volte i giovanissimi puledri altra novità importante, in campo alle 15,15 ma due listed , il Signorino e il Torricola e le due corse pattern , il Parioli e il Carlo Chiesa saranno in programma tutte dopo la fine della partita. Il Parioli sul miglio è il summit per la generazione dei tre anni e la edizione 2007 è riuscita molto spettacolare e di buon livello con la nota internazionale garantita dall'ospite Fares , un allievo di Clive Brittain che ha centrato nella sua ultima sortita , due settimane fa, una corsa listed un eccellente viatico per figurare in pattern. Contro il temibile rivale inglese proveranno 14 nostri alfieri, i migliori disponibili capeggiati dal leader della generazione Golden Titus roentrato vincendo sul tracciato e lo scorso anno secondo nel prix Papin a Maisons Laffitte ma anche vincitore del Primi Passi. Sarà il favorito opposto ad Amante Latino secondo nel tradizionale Gardone a Milano mentre la prova romana il Daumier ha visto prevalere a tavolino King Etoil dinanzi a Selmis e la selezione pisana propone i primi due della listed ovvero Golden Dynamic e Morinwood. Un campo omogeneo che in seguito potrebbe anche illustrare qualitativamente i migliori. Il Parioli è posto come sesta corsa alle 18,10 e sarà seguito dalla prima edizione sui 1200 aperta anche alle tre anni del Carlo Chiesa. Una scelta che ci auguriamo possa essere felice e possa dare ulteriore risalto qualitativo alle femmine protagoniste che hanno risposto entusiasticamente nel numero di 15, come per il Parioli. Anche in questo caso una presenza internazionale quella di Sabasha che in Francia ha riportato una corsa listed e probabilmente sarà una delle favorite della corsa che esibisce tra i suoi protagonisti anche Velvet Revolver la seocnda del premio Umbria, Musa Golasa una delle migliori della sua generazione, Lady Marmalade la quarta dell'Umbria, Docksil vincitrice di listed dove si sono piazzate Bahalita, Shalimar, Solzah mentre le tre anni conteranno sulla grande forma di Vitamina Plus.Due corse di gruppo e tre listed oltre a due prove per i due anni, questo il menu eccezionale della giornata. Le tre listed si apriranno con forse la più attesa, il Botticelli che porta dritti al Derby del 20 maggio. Un traguardo che fa gola a Rob's Love seocndo a due anni del Berardelli e rientrato in stile devastante nelle sue due sortite stagionali. Contro il figlio di Rob's Spirit si scomoda addirittura un portacolori dello Sceicco Mihammed, si tratta di Zar Solitario allevato in Italia ma allenato all'estero ed in netta fase ascendente, capace di mettere insieme due vittorie consecutive nelle ultime due uscite, anche lui chiaramente in preparazione per il derby. Saranno in tutto sette e tra questi anche Saltagio, Wycherley e Gimmy. Le femmine di tre anni in vista del premio Elena avranno a disposizione il miglio del Torricola mentre il Botticelli sarà sui 2100 metri. In undice provano a guadagnarsi un posto nelle gabbie della prossima classica tra due settimane. In pole position saranno Ekta la selezione del fratelli Botti, Samya che ha il fascino della cavalla importante al massimo, Penthouse Serenade e Edelfa ma la corsa potrebbe riservare anche sorprese. Ultima listed ella giornata l'importantissimo Signorino sui 1800 chiamata finale di grande qualità in vista del premio Presidente della Repubblica. Prova Vol de Nuit rientrato in magnifico stile e proiettato come il compagno Distant Way verso la grande prova di gruppo uno vinta lo scorso anno proprio da Distant Way. Contro Vol de Nuit allievo di Lorenzo Brogi della Nuova Sbarra scenderanno in pista sei avversari , si tratta di Absolit Taft, Icelandic, Justin Vegas, Miles Gloriosus, Poderoso Kike e Rumsfeld

Questa news è stata letta 764 volte dal 28 Aprile 2007