Mag 13

Capannelle: domenica stellare a Roma

Ippodromo CapannelleSarà una grande festa come è stato per il pomeriggio del Parioli e come sarà tra una settimana per quello del derby che coronerà la primavera di Capannelle che si inserisce in quella romana che in aprile e maggio è prodiga di grandi avvenimenti come gli Internazionali di Tennis , Piazza di Siena, i grandi concerti dell'Auditorium, le Mostre visitatissime tra le quali presso i Musei Capitolini anche l'occasione per ammirare il magnifico Cavallo di Bronzo del V secolo A.C. appena restaurato proprio grazie all'intervento di Hippogroup Capannelle. In questo contesto l'Ippodromo di Capannelle e la sua attività interagiscono perfettamente nella città e nella sua vita sociale. Un magnifico ed esclusivo Garden Party inaugerà il pomeriggio che vedrà tutte le corse , due pattern e le altre HP, legate a sponsor di assoluto prestigio come At The Races il canale satellitare per eccellenza delle corse attivo in ogni parte del mondo che sarà sponsor del Presidente della Repubblica mentre le Emirates Airlines lo saranno di nuovo del Regina Elena ed altre importanti realtà del mondo arabo hanno concesso il loro patrocinio alle altre corse del pomeriggio. L'Ambasciata degli Emirati Arabi ha personalmentre provveduto ad invitare tutti gli Ambasciato dei paesi del Golfo e in genere del Medio Oriente. Naturalmente al centro della giornata , oltre ad altre interessanti manifestazioni come per esempio quella che vedrà impegnati gli allievi di Cinecittà ospiti di Capannelle, saranno i cavalli e le corse. Su tutte il Presidente della Repubblica, pattern di primo livello sui 2000 metri che mette a confronto il campione uscente Distant Way supportato dal valletto Urgente con due vecchie conoscenze che a Roma hanno messo in carniere importanti affermazioni. Si tratta di Soldier Hollow due volte a bersaglio nel Roma sullo stesso percorso del Repubblica e di Cherry Mix che del Roma è stato l'ultimi vincitore. Ai tre che decideranno finalmente e definitivamente della loro supremazia si aggiunge anche Pressing il dernier cri ma anche l'anziano più in forma d'Italia che ha strabiliato nel premio Ambrosiano e che è stato appena acquistato dal proprietario nippoamericano Gary Tanaka. Una corsa con pochi partenti ma di estrema qualità un summit per le nostre piste. Cui farà da controcanto il Regina Elena invece affollato che decreterà la migliore femmina italiana sul miglio tra le tre anni. Non ci saranno straniere, le andranno a sfidare le nostre migliori proprio dopo questa corsa nella loro tana. Un Elena spettacolare e coinvolgente che nasconde potenziali individualità di prestigio come Donoma che ha impressionato sulla stessa pista, come la fascinosa Miss Annaleo che come Samya può essere una campionessa assoluta ma tra le 14 in campo ci sono anche la fresca vincitrice di pattern sui 1200 Dicksil, la laureata del Seregno Lokaloka, la intrigante Turfrose con la quale il duo Landi-Giannotti tenterà un bis a 12 mesi di distanza dalla vittoria di Windhuck. Pensate che Bruno Grizzetti ne schiererà addirittura quattro. Un programma che si aprirà alle 14,45 con i puledri di due anni in vista del prossimo Giubilo , in sette chiedono il passaporto per la listed e tra costoro due nomi interessanti come quelli di Robybat che ha esordito in maniera perentoria e Amaldi anche lui vincitore autorevole al debutto. Grande festival degli HP come tradione nelle altre corse per tutte le età e le distanze, dai 2400 per i tre anni nel Corriere dello Sport alla stessa distanza ma per gli anziani nel Botti, alle femmine di tutte le età impegnate sui 1400 della pista all weather nel premio Jebel Ali che segna gemellaggio tra l'ippodromo degli Emirati e Capannelle , al Ricchi per i velocisti sui mille metri allo spettacolare Tor di Valle sul miglio che concludera degnamente la giornata dall'alto dei suoi 18 protagonisti una garanzia di assoluta incertezza .

Questa news è stata letta 668 volte dal 13 Mag 2007