Mag 19

Arcoveggio: una corsa Tris very Eppy

Ippodromo BolognaGli appuntamenti del maggio bolognese si concludono oggi - dopo l'esaltante vittoria di Giant des Bois e John O'Hanlon nel Palio delle Felsinarie della scorsa domenica - con la disputa di una ben riuscita corsa Tris nazionale.
Grandi interpreti e cavalli dalla carriera ricca di allori impreziosiscono l'handicap sul doppio chilometro dedicato ad Aristide Benelli, con diciannove concorrenti divisi su tre nastri pronti a darsi battaglia. Da solo, all'estremità dello schieramento, troviamo Eppy Zs, vecchia conoscenza del parterre felsineo e vincitore del Gran Premio Inverno a San Siro, un passista che predilige la distanza allungata e vanta un incredibile feeling con Roberto Vecchione: è lui il favorito tecnico del clou. La ricerca di potenziali protagonisti continua con una coppia che non ha certo bisogno di presentazioni, quella formata dal più blasonato tra i driver italiani, Enrico Bellei, e Dauphin, un anziano dal bel modello e dalla genealogia di stampo francese che nel corso della sua carriera giovanile ha frequentato i quartieri alti della sua generazione. Proprio a fianco del duo proveniente dalla Toscana, si avvierà un soggetto di alto lignaggio assai esperto nello schema, il locale Columbus Caf, allievo di VitoPalio, mentre non passa inosservata la presenza di Dorno e Lamberto Guzzinati, altri plurivincitori a livello classico alla ricerca di una vittoria che, nonostante alcune buone prestazioni, stenta un po' ad arrivare. Sin qui i penalizzati, ma il livello della sfida odierna è tale che non si possono trascurare gli inquilini dello start, tra i quali brillano per qualità e forma due coetanei dalla lunga militanza bolognese, Bricciolo e Bondì di Casei, citati in rigoroso ordine di partenza e attesi ad un ottimo comportamento.
La Tris rappresenta il culmine tecnico di un pomeriggio davvero di ottima fattura, nel quale spiccano anche due prove dedicate alle giovani generazioni, poste come settima e ottava. Alle 18.00 si sfideranno i quattro anni, con sette soggetti dalla comprovata classe impegnati sulla breve distanza e con l'affascinante Gloria Gainor in pista a ribadire la propria ritrovata vena, mentre l'aitante Governor porta in dote forma al diapason e l'ispirata guida di Roberto Vecchione; con la veloce Gabella Dj e il tenace Guiness in lizza per un ben retribuito piazzamento. A distanza di trenta minuti ecco i nati nel 2004, un bel lotto capitanato dall'emergente Index Effe e dall'ambiziosa Issima Font, mentre Idinaz è un'ottima idea in chiave piazzamento.
Il sabato si apre con un miglio per quattro anni, nel quale Enrico Bellei presenta la regolare Gilda By Pass sfidando il suo avversario di sempre, Roberto Vecchione, in pista con Gueridon, mentre alla seconda piace Izmail Trio, proposta del ritrovato Arnaldo Pollini. Reduce da una vittoriosa Tris del caffè in quel di Padova, Galaxie tenta il colpo alla terza corsa, mentre alla quarta Andrai e Alessandro Raspante sono dei favoriti dalle concrete chance e alla quinta si profila un match tra Impetuosa Ral e la plurivincitrice Istrice Del Rio, con Enjoy a rincorrere il podio della sesta.
E arrivederci a venerdì primo giugno, prologo al Gran Premio della Repubblica che si correrà appunto nel pomeriggio del 2 giugno, festa nazionale.

Questa news è stata letta 670 volte dal 19 Mag 2007