Mag 21

Merano: secondo ed ultimo pomeriggio di lunedý a Maia

Ippodromo MeranoSette corse per il secondo ed ultimo pomeriggio di lunedý a Maia, dove ancora una volta l'ingresso Ŕ libero. Tra le prove del convegno spicca un interessante Premio Alba Adriatica che propone gli anziani di 5 anni ed oltre sul tracciato di steeple chase. Elbert, fresco vincitore, chiede il pronostico, ma con il recente rodaggio in siepi Esther Ŕ sicuramente progredita e sarÓ avversaria temibile. Non di lotta a due si tratta vista la presenza minacciosa di Priscilliano che pur se al rientro potrebbe mettere tutti d'accordo. American Skin secondo di Elbert lo scorso 21 maggio, Ŕ annunciato in progresso mentre Titurk, tornando sui livelli dell'inverno romano, potrebbe essere competitivo. Sorbonna, che completa il campo dei partenti, viene dal terzo posto del 6 maggio su questa pista e Josef Vana la annuncia progredita rispetto a quell'esordio. Dunque una bella corsa dai molti motivi tecnici pur nella ristrettezza del campo dei partenti. Dodici al via nel Premio Giulianova con il rientro di Anatolio: "Abbiamo fatto un lavoro progressivo di avvicinamento a questa corsa - dice il suo allenatore Paolo Favero - ed ovviamente la forma Ŕ in divenire. La corsa ci dirÓ molto in questo senso". Favero manda in pista anche Astor e Lagrein entrambi da seguire con interesse. Gli rispondono Franco Contu con Barenga quarto al debutto milanese e poi caduto a Merano ed un nutrito drappello di "esteri" tra i quali Mideros pare il pi¨ accreditato. Da seguire come sempre anche il cross country, garanzia di spettacolo a Maia. Tra i dieci al via Sergente Garcia primeggia, ma Calcaturk e Kermesse de Conde lo insidiano. Bene in corsa anche My Best Risk e poi ci sarÓ da vedere l'esordio nella specialitÓ di Dalfors, soggetto dai trascorsi importanti in siepi e steeple ed ora avviato al percorso di campagna dove potrebbe subito emergere. L'inizio della corse Ŕ previsto per le 15,30.

Questa news è stata letta 600 volte dal 21 Mag 2007