Mag 27

Padova: un clou per Guapposs

La domenica di corse delle Padovanelle Ŕ interamente dedicata ad Avo, associazione volontari ospedalieri, con le nove prove in programma impreziosite da un clou piuttosto stringato, nel quale, sei indigeni di quattro anni si disputeranno il successo sulla distanza del miglio. Spicca la presenza del ben conosciuto Guapposs, uno dei migliori indigeni della generazione 2003, di nuovo a Padova per ribadire la sua condizione al top e regalare spettacolo pur trovando sulla sua strada avversari in grado di impensierirlo, come la piazzata classica GalÓ By Pass e il progredito Goblin Grif, per una volta orfano del suo abituale interprete Roberto Vecchione . Il pomeriggio gode della presenza di alcuni driver tra i migliori del panorama nazionale, come Roberto Andreghetti, per esempio, impegnato in ben sei corse ed in possesso di notevoli chance alla terza con la veloce Intesa e alla quinta con Gisele Slm , mentre per la sua Farax le fasi iniziali della sesta saranno fondamentali e alla ottava, Edmindo Zn sembra poter aspirare al podio. Anche Lorenzo Baldi sarÓ in pista a Ponte di Brenta con alcuni atout di notevole spessore, infatti, oltre al sopramenzionato Guapposs nel centrale, lo stimato mentore di Indro Park e tanti campioni, presenterÓ l'attesa Iberta Hbd in apertura e la tenace Gazira alla quinta, lasciando poi la vetrina ad Ecume des Jours e Gianni Targhetta nell'handicap inserito nella schedina Totip e posto come settimo evento del convegno.

Questa news è stata letta 525 volte dal 27 Mag 2007