Giu 2

Arcoveggio: il Repubblica in notturna

Ippodromo Bologna G.P. RepubblicaSabato di gala per l'Arcoveggio, che con livrea e luci della ribalta ospita ľ di nuovo sotto le stelle -un'edizione suggestiva del suo principale appuntamento d'inizio estate, il Gran Premio della Repubblica. Il Repubblica Ŕ da sempre tappa ambita per la carriera di un anziano, infatti nomi altisonanti di celebrati campioni occupano le pagine del prestigioso Albo D'Oro, dai campioni del passato Tornese e Crevalcore, alle glorie pi¨ recenti, come Vidar, vincitore di ben due edizioni, per non parlare dei driver, che con Sergio Brighenti, Vivaldo Baldi e l'ancora attivo Giancarlo Baldi hanno scritto pagine epiche della lunga storia del gret event felsineo.
Ma passiamo al 2007, e alla spettacolare edizione che quest'anno vedrÓ il campione tedesco Unforgettable affidato a Roberto Andreghetti e sfidato dalle glorie indigene Filipp Roc, Dondequiera e FavonioRl, mentre il top driver italiano, Enrico Bellei, cercherÓ di imporre all'attenzione generale uno yankee dalla genealogia regale e dalla ricca carriera americana, il quattro anni Algiers Hall. Il profilo internazione della contesa trova conferma da presenze illustri anche tra gli inviati d'oltralpe, con Tikal e Fotoboy Diamant ad arricchire un campo partenti completato dal canadese di colori svedesi Ro Lo e dallo scandinavo Straightup, che Paolo Leoni, impegnato con Favonio Rl, affida al bravo Italo Tamborrino.
Tutta la serata vivrÓ all'insegna dello spettacolo, offerto con grande profusione anche dalle numerose animazioni nel parterre e dalle corse collaterali al ricchissimo clou, con un bell'handicap sul miglio nel nome di Bruno Pasini che vede Early Maker nel ruolo di inseguitore contro avversari dello spessore di Toamasina e Frisky Kronos, entrambi annunciati in gran forma. Ancora Bellei nella prova riservata ai quattro anni nella quale il celebrato campione presenterÓ la vincitrice classica Giudy Stra, lady dai garretti d'acciaio che testerÓ i continui progressi della gloria locale Giasone Egral, proposta di Roberto Andreghetti, mentre Gabella Dj e Gerus Rob terranno alto il vessillo indigeno contro stranieri di belle speranze come Try T Win ed Indira Comptesse.
Il sabato festivo aprirÓ le danze alle 20.40 invitando i gentlemen a continuare lo show del giorno precedente, questa volta con un handicap ben frequentato e prenotato dalla coppia Darico/Vito Palio. Bella la seconda corsa, un miglio intricato e dall'esito cronometrico di sicuro interesse nel quale Guttusoz pretende il pronostico dopo alcune prove di grande spessore ma dovrÓ vedersela con l'ottima Guglia - carta Bellei - e con Giansar Rob, un esponente del team Baldi annunciato al top della condizione. Si prosegue con i giovani esponenti della generazione 2004, impegnati nella breve distanza alla quarta corsa e con Irish Rose pronta a confermare le proprie ambizioni classiche al cospetto del veloce Iago Effe e di Incantesima Park. In chiusura, alla nona, spazio a Feeling Roc e Davide Nuti, magari in accoppiata con Dinan ed in trio con l'austriaca Kelly Greens.

Questa news è stata letta 710 volte dal 2 Giugno 2007