Giu 2

Capannelle:ultimo giorno festivo con puledri di alto livello

Tra una decina di giorni per la prima volta nella storia di una stagione estiva, a parte la serata magica della Notte Bianca, si correrà con frequenza in notturna alle capannelle. Un evento storico per l'ippodromo e per la citta di Roma grazie all'impianto di illuminazione che cosi bene ha funzionato durante la stagione invernale consentendo di correre anche nel tardo pomeriggio quando il sole era già tramontato. Le sei giornate in programma, sempre di lunedi e mercoledi , fino alla fine di giugno saranno quanto più possibile abbinate anche ad eventi che siano in grado di coinvolgere la città e non soltanto limitati alla disputa delle corse. Intanto capannelle vive sabato la sua ultima giornata di festa perchè prima delle notturne si correrà poi soltanto lunedi e mercoledi. Saranno i cavalli di due anni a dare vita al pomeriggio a livello di selezione garantita dalla disputa di due corse che sono ormai nella piena tradizione. L'Alberto Giubilo che ricorda il grande maestro di giornalismo , il magnifico cantore dell'ippica per decenni ed il Perrone nel ricordo del direttore del Messaggero ma anche del grande proprietario di scuderia. La prima come la seconda sui 1100 metri sarà riservata ai maschi di due anni , il Perrone invece vedrà in campo le femmine. Un pomeriggio che si aprirà alle 14,45 come ormai consuetudine e che prevede otto corse con tanto di ciliegina finale costituita dalla corsa tris alle 19. Un handicap per tre anni e oltre sui 1800 della pista grande con sedici nelle gabbie capeggiati da Go Jo Black e Fringuell ma la ottima qualità è garantita anche da nomi come Digital Photo, Piccolo Ale, Life Pearl , Sopran Toto, Grumpty insomma quasi un piccolo HP. Sempre nel pomeriggio altre quattro volte si disputeranno handicap ed una volta si correrà a vendere e sempre con buona partecipazione quantitativa. Due come detto le listed . I maschi scenderanno in campo nella seconda corsa e saranno in sette, tutti i migliori apparsi sulla scena. Capeggiati da Sa Kin che ha ben impressionato al debutto cosi come Black Mambazo, Force of Ransom, Robybat, Dynamic Power, City Roma e Blu Air Crypto davvero un gruppo omogeneo e di buon livello. In undici invece le femmine con pronostico ancora più difficile. Grande impressione quella destata all'esordio da County Force ma altrettanto ha fatto Golden Virginy e certamente sono in corsa molto speranzose Mujadil Draw, Udha, Magritte , Powerfull Speed. Due listed dunque che nobilitano la giornata molto interessante per il resto del programma e soprattutto per la tris conclusiva.

Questa news è stata letta 704 volte dal 2 Giugno 2007