Giu 4

Merano: domenica di successo

Giornata di grande sport e spettacolo ieri a Maia, confortata da numeroso pubblico accorso in via Palade per vedere all'opera i purosangue ed apprezzare il ricco contorno predisposto che ha contato sulla presenza delle ragazze di “Donnavventura”, della Ferrari Challenge della coppia Sauto/Prinoth, dei momenti di intrattenimento musicale del trio Biscuola e della spiritosa e frizzante sfilata di moda proposta da Daniel Sartor e la sua equipe con gli abiti boutique Merlin di Merano e l'abbigliamento da tempo libero e lavoro di Modyf.
In pista doppio successo della Wrbna Racing e del suo trainer Cestmir Olehla che ha colto la vittoria tra i quattro anni in steeple con un preciso ed efficace Diktis e tra gli anziani sullo stesso tracciato con Baggio. All'allenatore dell'Est è mancato il tris con Theoden al quale Dellan ha imposto la piazza d'onore stroncando fin sul traguardo ogni sua velleità.
In vista del “Vanoni” i nostri affilavano le armi ma le hanno dovute cedere a Diktis, Bremen Plan e Calan, gli stranieri di turno, che li hanno castigati. Quarto e primo dei nostri ha concluso Chanille la femmina allenata da Contu che dal primo ha un distacco di oltre sette lunghezze. L'atteso Sfizioso Mix ha ceduto sonoramente nelle fasi conclusive quando il ritmo della corsa s'è fatto per lui insostenibile. Inutile pensare che i nostri si siano risparmiati in vista del più importante cimento: più realistico affermare che non valgono questa categoria.
Nel Val d'Ega altra “batosta” per le scuderie nostrane questa volta messe in fila da Baggio e Nikodem. Terzo un Grand Roi al rientro ed evidentemente non ancora pronto, ma è già positivo averlo ritrovato.
“Buio pesto” per i colori nazionali anche nell'affollata prova in siepi Premio Brunico dove Dellan, Theoden e Purbecca, sempre i soliti céchi e polacchi, non hanno lasciato loro scampo. Successo dell'Est infine anche nella corsa di apertura con Belmont che ha soffiato la vittoria a El Marunat per un muso.
Consolazione per i nostri nelle restanti corse col successo di Sergente Garcia, il quarto a seguire, in cross e Veleno Blu nell'ascendente in siepi. In piano Klaudia Freitag ha stravinto nel Trofeo Amazzoni Palace Cesca in sella al tedesco Prince Troy ed Ilaria Saggiomo ha centrato la vittoria con La Gun nella corsa di chiusura del pomeriggio.
Prossima giornata di corse domenica 17 giugno.

Questa news è stata letta 723 volte dal 4 Giugno 2007