Giu 7

Padova: una Tris rompicapo

Ippodromo PadovaAppuntamento con la Tris, alle Padovanelle, in questo primo giovedì di giugno che di fatto apre al stagione estiva del trotter patavino, vernissage alle 15.10 e partenza del clou alle 19.00, il tutto all'insegna dello spettacolo e del divertimento, preceduto da un convegno mattutino in programam mercoledì 6 con inizio alle 11.24.
Un miglio per diciotto, tre file piene di qualitativi esponenti della generazione 2003 dietro le ali dell'autostart, questo il menù di una prova nella quale ognuno dei partecipanti vanta chance di ben figurare, con alcune delle migliori guide del panorama nazionale ad impreziosire una contesa invero equilibrata. Piace, tra gli inquilini della prima fila, la veloce Gabbanaz, inviata dalla Toscana con il podio nel mirino, mentre qualche posizione più indietro si avvierà Gas Dei Bessi, positivo allievo di Heikki Ahokas, trainer che sta vivendo un momento ricco di risultati positivi. La rincorsa al ticket vincente si ferma a Gloria Effe, vera e propèria stakanovista delle piste che rappresenta il notevole atout del più amato tra i driver locali, Paolo Leoni, proseguendo con i più titolati dello schieramento, il grintoso Grammo di Azzurra e Ghibli Roc, il primo interpretato da Edoardo Moni, il secondo da Enrico Bellei, capolista italiano dei driver e ospite sempre gradito a nord.-est.
Sull'onda della tris anche il programma di contorno risente positivamente del concorso delle migliori guide italiane, con il prologo riservato ai tre anni impegnati sulla media distanza, corsa che Roberto Andreghetti e il suo Iuppiter Grif paiono voler prenotare già in sede di pronostico, mentre alla seconda, Lorenzo Baldi e Grifone Rob pongono la loro conadidatura alla vittoria, magari davanti a Gonzaga Kyu. Si prosegue con Ioachin, uno degli inviati della connectino Bellei/Ehlert, mentre alla quarta piace Inca Dl con possibili inserimenti di Indeed Kronos e Ierez. Spazio agli anziani dalla quinta in poi, con Erabay in pista per il tifo dei tanti supporter che il portacolori della scuderia Natalino 96 vanta tra gli appassionati della tribuna, mentre alla sesta azzardiamo Fiammetta Dx e alla settima il decaduto Borgo Petral, lasciando ad Asburgico il compito di prepare un divertente aperitivo alla tris.

Questa news è stata letta 599 volte dal 7 Giugno 2007