Giu 9

Capannelle: lunedì la prima notturna

Per la prima volta nella storia , in 130 anni di vita dell'ippodromo romano, prende il via una riunione estiva in notturna di corse al galoppo. Il fatto storico avverrà lunedì, questo lunedì e precisamente alle 20,15. Per la verità le prime due corse si disputeranno ancora con la luce solare per permettere , giustamente, l'utilizzo della pista in erba per consentire ai puledri di due anni di avere a disposizione due belle corse, una corretta esigenza tecnica. Il dado è comunque tratto. Per sei volte , tutti i lunedì e i mercoledì e per tre settimane, tutto giugno insomma si correrà di sera alle capannelle, una vera e propria riunione estiva. Tutto ciò è stato possibile realizzare grazie all'investimento che prima a portato alla creazione della pista all weather e successivamente alla sua illuminazione , un impianto di ultima generazione degno di un grande stadio e di un complesso importante come capannelle. Un impianto che ha già funzionato per tre volte di notte, il giorno della indimenticabile inaugurazione in settembre nel corso della Notte Bianca di Roma che ha registrato il record di presenze in un ippodromo, poi nella serata delle Breeder's in novembre e infine a marzo per celebrare la ricorrenza del Trattato di Roma. Non solo ma la grande utilità dell'impianto di illuminazione si è manifestata per tutto l'inverno consentendo di correre anche in orari in cui la luce solare non c'era più. Adesso ecco per gli appassionati una vera e propria riunione in notturna. Si comincia come detto alle 20,15 e con i due anni in campo, cavalli di buon valore impegnati sui 1200 metri della dirittura, oto in gabbia, con in evidenza Aldbrandini due volte buon secondo Golden Enemy che resta su buon terzo posto, Lady Ginette che ha ben esordito come Right Town e Velando. Una corsa di buona qualità come l'altra sempre a disposizione dei giovani subito dopo sui 1500 metri ancora in erba. Sei al via capeggiati da Alca River impressionante al debutto , Fower of City che ha già corso diverse volte, Imperial Forum che ha seguito Alca River, lo stimato Monetizzo che ha confitto al debutto Svio e Salima. Ottima qualità dunque per i due anni e a questo punto si accenderanno i riflettori per dar spazio alla pista all weather. Atre cinque corse, con ultima prva in programma alle 23,10. Tre handicap ben affollati , una reclamare ma anche un'altra corsa di spessore, una condizionata per tutte le età sui 1200 che ha raccolto al via otto protagonisti de valore di Alicia Higgins, Chalin, Fagiudizi, Gesture, Golden Stud, Slapper, Titus Shadow e Xenes. Decisamente un buon modo per iniziare la prima riunione estiva di galoppo alle capannelle….

Questa news è stata letta 669 volte dal 9 Giugno 2007