Giu 23

Arcoveggio: chiusura con la Tris

Ippodromo BolognaTempo di vacanze all'Arcoveggio, che oggi chiude la prima parte della sua intensa stagione 2007 per concedersi una meritata sosta e passare il testimone a Cesena, con vernissage previsto per venerdì 29 e grande spettacolo sino a sabato 1 settembre, per la notte del Campionato Europeo. Epilogo in grande stile per il trotter bolognese, dove alle 23.00 diciotto indigeni di quattro anni si disputeranno il ricco piatto messo in palio dalla corsa Tris. Sarà una prova incerta e dai rilevanti connotati tecnici, programmata sulla distanza del doppio chilometro e nella quale, il grande feeling con schema e distanza, uniti ad una forma al top, fanno della coppia padovana Gioco Cielle/ Chiara Nardo dei seri pretendenti alla vittoria. Il compito non è chiaramente facile, perché a far loro compagnia in una ben frequentata terza fila dello schieramento, ci sono binomi dall'illustre carriera e dalle notevoli chance, come Galeb e Massimo Trevellin , per esempio, oppure Grammo di Azzurra e Roberto Andreghetti , per non parlare di Roberto Vecchione e della sua Galaxy, una sicurezza di rendimento e forza atletica. In una prova affollata e rocca di prospetti al top della condizione, le sorprese sono spesso dietro l'angolo e potrebbero materializzarsi sotto i nomi di Galadriel Jet o di Guaranà As, cui predisposizione all'errore va di pari passo con una notevole velocità e un modello assai accattivante. Bello il contorno all'evento principale della serata, che inizierà alle 20.30 e continuerà sino alle 23.50, con un divertente quanto incerto sottoclou posto come ottavo evento sotto le stelle della calda Bologna di questi tempi. Otto anziani di buon lignaggio si sfideranno sulla breve distanza, con il facoltoso Futuro dei Sogni in cima ad un pronostico che include anche il decaduto Esprit Rl e l'ottimo Dalmasio, interpretato da un Leif Berggren in grande forma. Il sabato inizia all'insegna dei gentleman, con i quattro anni in pista e la coppia Gallant/Michele Canali in grande evidenza, mentre alla seconda piace Iside Fks, allieva di Heikki Ahokas affidata a Roberto Andreghetti, con la rivelazione Giudy Del Ronco in vetrina alla terza. Il convegno entra nel vivo alla quarta per un bel miglio per anziani nel quale Fregio può recitare il ruolo di primattore, poi, occhio a Faro di Azzurra , un ospite toscano in lizza per la vittoria nella quinta corsa, mentre alla sesta tornano i gentleman in sediolo ai loro portacolori e con Coraggioso in lizza per podio . Di corsa in corsa si è arrivati al nono appuntamento della serata, con i tre anni incaricati di dare l'arrivederci a settembre magari con Ilemon Rum in cima al podio e accompagnato nel suo percorso vittorioso da Ixia e Ivan Dj.

Questa news è stata letta 545 volte dal 23 Giugno 2007