Ago 21

Socrepes nel Florio, un tedesco vince Merano

Ippodromo MeranoSocrepes ha vinto a Maia il Trofeo Fiorio prima corsa di rango della stagione ostacolistica. Il tre anni sellato da Franco Contu con in sella Dirk Fuhrmann che ha ritrovato così la via della vittoria, è emerso nelle fasi finali di corsa con il piglio dei migliori per andare a conquistare il successo all’esordio nella specialità. Stazionando a centro del gruppo mentre a fare l’andatura c’era suo malgrado il Grande Biscia, favorito della corsa, Socrepes ha potuto essere graduato e dosato dal suo interprete che in poche battute ha superato Il Grande Biscia lungo la curva conclusiva e la retta dovendo poi badare a difendersi dall’attacco dell’altro allievo di Favero, quel Sarabanda Heat, alla vigilia certamente meno considerato. Una volta tanto i nostri battono i cèchi che con Ilion si sono dovuti accontentare della terza moneta mentre quarto ha concluso Raffaele Romano con Il Grande Biscia. A suo agio sul terreno piuttosto allentato della giornata odierna, Socrepes ha tenuto fede al pronostico che lo voleva principale avversario del favorito.
Interessante cimento in steele chase tra possibili protagonisti del Gran Premio Merano, è stato il Premio Val Passiria che ha confermato un Vernar molto atteso che ha avuto la meglio nel duello finale con Dalfors, poi secondo. Raffaele Romano aveva aperto il pomeriggio con la vittoria in sella a Lagrein che ha avuto nettamente la meglio su Trewir sulle siepi del Premio Val Senales. La quarta ed ultima corsa ad ostacoli è stata invece appannaggio di Jiri Kamenicek in sella a Sun Court impostosi nel Premio Meranerland ad un sorprendente Lightning Jack.
In piano la prova più significativa, il premio Lagundo è andato ad Hopsider capace di sfruttare a pieno il vantaggio di peso su Seattle Night secondo per una lunghezza abbondante, dopo strenua lotta in retta d’arrivo.
Numeroso il pubblico presente grazie anche all’estrazione a sorte di un soggiorno gratuito di una settimana che è andato ad un turista tedesco possessore del biglietto numero 53 verde estratto dall’urna dal piccolo Matteo. Presi d’assalto gli stando di Naturno, Lagundo, Scena, Val Senales, Val Passiria che oltre alla promozione delle rispettive località hanno offerto al pubblico assaggi di speck e formaggi, mele e yogurt freschi.

Questa news è stata letta 669 volte dal 21 Agosto 2007