Set 8

Merano: UNIRE per 7

Ippodromo MeranoSette i nomi confermati alla dichiarazione dei partenti di stamani per il Premio U.n.i.r.e. di domenica prossima a Maia. All’importante steeple-chase di Gruppo III, hanno dato la loro adesione i già preventivati Plinsky, Amica ed Halling Joy che costituiscono il “pacchetto” dei favoriti della corsa con Anatolio, Roosevelt, Elbert e Syndicate pronti ad approfittare di loro eventuali passi falsi. I 4.500 metri di questa corsa rappresentano il banco di prova più consistente in vista del Gran Premio Merano FORST più lungo di soli cinquecento metri e con gli stessi ostacoli da superare. Gianmaria Travagli e Massimo Caimi, allenatore e proprietario di Plinsky sperano molto. “La sorte di questi tempi non è dalla nostra parte – dice il primo ricordando l’incidente fatale di Zocalo dello scorso week-end – ma Plinsky è la nostra carta migliore. L’anno scorso fummo costretti a ritirarlo dal GP per un problema fisico non rilevante ma tale da non consentirci di rischiare, quest’anno ritentiamo la strada con grande fiducia”. Fiducia che si concretizza anche con la monta dell’abile Josef Bartos che certamente è una garanzia in più. Halling Joy si presenta con le credenziali di una vittoria facile al debutto e di lavori molto probanti; Raffaele Romano in sella è una ulteriore garanzia e Paolo Favero non nasconde le sue ambizioni rispetto a questo sei anni di Ludovica Albertoni. Franco Contu risponde con Amica, al rientro direttamente dalla vittoria del Grande Steeple Chase delle Capannelle e quindi un po’ in credito di preparazione: “Questo U.n.i.r.e. è una scelta obbligata – ripete Contu – e quindi lo affrontiamo con una condizione da verificare in corsa pensando all’obiettivo primario”. Anatolio sarà in corsa anche con l’obbiettivo di sostenere al bisogno il compagno di colori Halling Joy, mentre Elbert Roosevelt e Syndicate hanno il questo contesto ruolo di outsider.
Il pomeriggio di corse prenderà avvio alle 15 e prevede altre sette prove con un mix di ostacoli e piano per GR come d’abitudine.
Musica nel parterre anche per questa occasione con gli Swig Stop di Nartan Savona, offerta assieme alla possibilità di acquisto dei simpatici gadget che Merano Maia sta distribuendo con successo.

Questa news è stata letta 564 volte dal 8 Settembre 2007