Set 29

Arcoveggio: un clou in rosa conclude la settimana

Ippodromo BolognaSabato di grande livello all'Arcoveggio, con le femmine di tre anni padrone della scena che le vedrà impegnate in una spettacolare sfida programmata sulla distanza del miglio, con otto binomi dall'interessante biglietto da visita pronti ad incrociare le fruste in un clima di grande incertezza. Ottime genealogie e driver dalla significativa carriera rendono ulteriormente interessante la corsa per la quale si candidano in molte, da Indra November, allieva di Holger Ehlert affidata ad Andrea Lombardo, alla grintosa Idinaz, la cui carta recente parla di una prestazione padovana particolarmente interessante che induce il team Baldi alla fiducia, mentre per Idee Geniale l'obbiettivo pare il podio.
Si continua con Indeed Kronos, ospite padovana dal modello affascinante ed in grado di stupire con arrembante percorsi al largo con possibili delusioni per i suoi tifosi con imprevedibili rotture, mentre per le toscane Itala e Ivoriana Gim ben si addice il ruolo di sorprese.
Bello il sottoclou, con i vecchi pirati delle piste in vetrina per quella che probabilmente sarà la corsa più veloce del pomeriggio e per la quale si candidano il facoltoso Enoch Lb ed il talentuoso ma giornaliero Erabay, mentre per la veloce Fancy Bi il numero uno di lancio può essere portatore di un buon piazzamento in zona podio.
Alle 14.45 la campanella chiamerà a raccolta un buon manipolo di puledre tra le quali spiccano la rodata Littlebi Effe, ottima realizzazione del professionista Battista Congiu, e Lady Del Pino, portacolori dell'ambiziosa scuderia Bivans affidata a Roberto Vecchione. Il mese di settembre si chiude all'insegna degli elevati standard qualitativi e nel sabato bolognese non passa inosservata anche la seconda corsa, bel miglio per quattro anni guidati da alcuni dei migliori gentlemen del panorama nazionale che, guarda caso, si dividono anche i favori del pronostico che vede Gwineth Duke e Michele Canali sfidati dalla veloce Glide Ice Font con Alessandro Raspante in sulki, mentre il bolognese Vito Palio e il suo Gunther Pride staranno alla finestra pronti a piazzarsi nelle fasi conclusive. Si prosegue con le chance di Grifone Rob alla quarta e di Iarno Sirial alla quinta, mentre Express Wish si candida per la sesta corsa, con la chiusura del convegno prenotata da due soggetti in trasferta dal vicino nord-est, Impero By Pass all' ottava e Gateau alla nona.
Il prossimo appuntamento è fissato per il giorno di con San Petronio con i puledri impegnati nel Criterium a dare appuntamento a tutti per il giorno 4 ottobre.

Questa news è stata letta 629 volte dal 29 Settembre 2007