Ott 26

Capannelle: in attesa del Tesio

Ippodromo CapannelleUn venerdì di attesa ma anche capace di brillare di luce propria. Attesa, alle Capannelle, per la grande domenica che segna anche il primo alto momento di selezione dell’autunno dopo le varie tappe di avvicinamento che sono state scandite dalle listed di preparazione. Domenica toccherà alle pattern. Una delle corse più belle e riuscite del calendario italiano andrà in scena, le femmine si misureranno sui 2000 metri del Lydia Tesio prova che conserva degnamente lo status di gruppo uno e che ancora una volta oltre alla selezione delle migliori italiane di tre anni e oltre ospiterà una qualificata rappresentanza di straniere mentre i due anni avranno a disposizioni un’altra pattern , il Berardelli, sulla severa distanza dei 1800 metri e le femmine, questa volta di due anni, si misureranno sui 1200 metri del Pandolfi per il black type di listed. Il venerdì che avvicina a questo evento così importante sarà comunque significativo , gratificato ancora una volta da un numero record di partenti ben 106 , perché ad aprirlo sarà la corsa tris, ore 13,55, che vedrà tre anni ed oltre ingaggiati sui 1500 metri della pista all weather nel premio Mignard. Saranno in 15 ma nel pomeriggio anche due belle corse per i due anni e sempre sui 1200 della dirittura, una condizionata e una prova per cavalli maiden . A capeggiare la scala dei pesi della corsa tris sarà Mach Money a quota 62 ma scorrendo l’elenco dei protagonisti a caccia del successo spiccano anche i nomi di Wanix e My Kingdom ancora tra i pesi alti così come quelli di Ixion e Tanardo mentre le insidie tra i pesi leggeri hanno le sembianze di Falo con 55 chili come Saxoline e Kukoriza Janos ma il peso più leggero a quota 50 chili è comune a tre protagonisti, Dunluce, Norge e Sensible Call. Delle otto corse quattro saranno riservate ai due anni, cinque si disputeranno sulla pista all weather e tre in dirittura, quattro saranno gli handicap, una ciascuno le condizionate, maiden , reclamare e vendere. Per i due anni come detto una bella prova sui 1200 di una certa qualità con cinque nelle gabbie e con in evidenza Ristant contro Antonello Di Olbia e Rudebox mentre nella prova per coloro che cercheranno la prima vittoria a scendere in pista saranno addirittura in 17, uno spettacolo in pista dritta…

Questa news è stata letta 575 volte dal 26 Ottobre 2007