Nov 5

Capannelle: un martedì di ordinaria amministrazione

Ippodromo CapannelleDopo i fuochi di artificio che per tre volte consecutive in sette giorni hanno fatto di Capannelle l’epicentro del galoppo nazionale ed anche internazionale, in attesa, dopo le prossime ultime domeniche di qualità, dei saltatori annunciati in arrivo, questo martedì è di quelli che si possono considerare di ordinaria amministrazione. Dal punto di vista tecnico perché da quello spettacolare a garanzia migliore arriva da 84 protagonisti in campo in sette corse. Inizio delle ostilità alle 14:30, il programma ci propone tre handicap, due maiden, una condizionata e una vendere. Quattro volte sarà in funzione la pista piccola in erba e nelle ultime tre corse spazio alla pista all weather e alle sue luci. Distanze dai 1400, tre volte, ai 2400 passando per il miglio, i 1700 e i 1800. Tre le prove riservate ai 2 anni, due volte in maiden, sui 1400 e sui 1800. Buona la frequentazione, 11 e 13 nelle gabbie. Sui 1400 osservati speciali Chichingen, Cool Dream, Golden Lory, Morgan Drive, Mr Dragstar, Negramaro. Sui 1800 metri con tredici in gabbia da vedere Baldi, Bloodsuker, Fascinant, Mastroianni, Rio Torto, Touch Of Mida. Come sempre accade ad animare le corse di Capannelle oltre ai migliori allenatori romani presenti in forze gli allievi di Botti, Grizzetti e Gasparini la pista all weather regala una interessante condizionata sul miglio molto ben frequentata. Tra i 12 protagonisti spiccano tra gli altri i nomi di King Etoil, Le Badie, Furmentun, Dobson e Danao ma come per tutte le corse del pomeriggio, handicap su tutti, l’incertezza regnerà sovrana.

Questa news è stata letta 595 volte dal 5 Novembre 2007