Nov 16

Arcoveggio: le sette fatiche di Enrico Bellei

Ippodromo BolognaSabato d'autore all'Arcoveggio, con nove corse di grande livello e un clou di elevato spessore nel ricordo di Giuliano Trivellato, capostipite di una famiglia storica del trotto bolognese nel cui nome scenderanno in pista otto soggetti di tre anni impegnati sulla distanza del miglio.
Pronostico davvero difficile, con la forma di Indy Kronos esaminata con estrema severità da Infinito Bar, uno dei sette cavalli che Enrico Bellei interpreterà nel corso del lungo sabato bolognese, soggetto veloce ed in grado di esprimersi a medie intorno al 1.14, mentre i compagni di colori, Impetuoso Trio ed Illinois Trio, faranno tesoro della favorevole sistemazione al via per inseguire il podio.
Il fil rouge della giornata è legato al nome di Enrico Bellei, atteso protagonista nella prova più ricca e probabile favorito anche nel sottoclou, ottava corsa del programma, nella quale salirà in sediolo al veloce Fire Bowl, vecchia conoscenza del parterre felsineo da poco agli ordini del team diretto dal professionista toscano. Inizio delle danze alle 14 con i puledri in pista per un miglio nel quale Lalliz ed Enrico Bellei hanno le carte in regola per passare per primi il traguardo, magari davanti a Lazaron Baba, mentre nella seconda i gentlemen regaleranno pillole di agonismo in un handicap che Filigara prenota in sede di pronostico. Si prosegue alla grande con i quattro anni impegnati sulla breve distanza all'insegna del pathos per l'attesa performance di Guendalina Bigi, ospite milanese in coppia con Fabio Restelli, sfidata da Get Out e l'immancabile Enrico nazionale. Ancora puledri, questa volta alla quarta, in un contesto piuttosto affollato nel quale spicca la qualità di Las Brisas Bi, poi, per il ritorno in pista dei dilettanti, occhio a Esaedro Barb, mentre Ilyushin ha le carte in regola per ascriversi la sesta corsa, ben assecondato dal bravo Edoardo Moni. Il convegno si avvia verso l'epilogo della nona, un ben frequentato miglio per anziani che vede Galantine in cima alle preferenze davanti a Dalmasio e Gas di Azzurra, mentre per Entourage ben si addice il ruolo di outsider, seppur di lusso.

Questa news è stata letta 567 volte dal 16 Novembre 2007