Mag 7

Arcoveggio: domenica di festa per Castel San Pietro Terme

Ippodromo BolognaDomenica l'Arcoveggio festeggia la vicina Castel San Pietro Terme, dedicando le nove corse in programma alla Città Slow, l'unica rappresentante della Regione ad essere insignita dell'ambizioso titolo che premia la qualità della vita. Vetrina festiva per gli anziani, impegnati sulla distanza del miglio nel Premio Città del Miele, una prova spettacolare e ricca di pathos, resa ulteriormente equilibrata dalla grande qualità dei sette contendenti, in sediolo ai quali ci saranno i gentlemen driver. Reduce da un periodo di sosta dopo una carriera ricca di esiti vittoriosi in eventi di spessore classico, Dumper Roc segnala la propria candidatura al ruolo di favorito, ed il suo driver nonché proprietario, Luca Rocca, si dice un po' preoccupato solo dalla presenza di Walkyria. Non sarà comunque la femmina interpretata da Michele Canali l'unica avversaria temibile per il grintoso Dumper: in pole position, infatti, partirà Contratto e all'estremità della prima fila si avvierà la veloce Erika Bi, con Comanchee Wise per nulla esclusa dal pronostico. La domenica, ricca di iniziative che coinvolgeranno grandi e piccoli all'insegna della gioia di vivere e delle tradizioni castellane, con degustazioni, animazioni, HippoTram, merenda e laboratorio creativo sul miele, vivrà il suo prologo agonistico alle 14.45, riservando alla quarta corsa il ruolo di sottoclou, ancora con i vecchi fighters in pista. Spettacolo ed incertezza, questo il leit –motiv della contesa, dalla quale ci si aspetta un responso cronometrico rilevante, grazie alle presenze di Eastwood Om - rientrato non male la scorsa settimana - di Earl Hbd - grintoso e in grande forma - senza dimenticarsi della classe di Dustin Bi e l'esperienza di Zaffiro Trio, il più anziano del lotto. Molti i soggetti da seguire nelle prove di contorno, con un match alla prima tra Good Bye Bi e Galaxie che precederà di circa mezzora la prestazione di Araby, il favorito tecnico della seconda, mentre alla terza incuriosisce un altro rossoverde griffato Biasuzzi, l'inespresso Gap Bi. Proseguendo, attenzioni particolari per Felicity Bi alla quinta ed alla sesta , la bella ed affollata corsa Totip, proviamo una trio, con il fratello di Urmo Frodo dei Veltri, la diligente Faunalun e Falck .
Anziani all'ottava in un'affollata prova sulla breve distanza nella quale Dulcinea Caf rappresenta un azzardo foriero di una ricca quota, mentre le femmine di quattro anni si disputeranno la nona, con Fear Bi e Fleet Aas in cima alle preferenze.

Questa news è stata letta 983 volte dal 7 Mag 2006